Nautica da diporto, il fatturato 2007 sale a 6 miliardi di euro.

Dati positivi per il settore della nautica da diporto,cresce il settore dei superyacht, si contrae il mercato della piccola nautica.

 
Ucina, l’associazione nazionale di riferimento per il comparto, stima per il 2007 una crescita del valore della produzione italiana delle imbarcazioni di unità da diporto di circa il 12 per cento, che supera i 3,3 miliardi di euro (2,9 miliardi nel 2006). Per l’anno 2007, il fatturato globale del settore – tre comparti di imbarcazioni, motori e accessori – è prossimo ai 6 miliardi di euro (5,2 miliardi nel 2006). Per quanto riguarda il livello occupazionale, il numero complessivo degli addetti diretti della nautica è stimabile in 25mila unità e sale a 37mila se si considerano gli addetti esterni. L’Italia si conferma buona espostatrice di unità per la nautica da diporto, vendendo all’estero il 50 per cento del valore della produzione. Sulla base dei dati Istat sul commercio estero, si può affermare che il 45 per cento delle esportazioni è diretto verso l’Europa.
Share