Edizione 2008 del Nauticsud dall’8 al 16 marzo a Napoli

Nauticsud è ormai a pieno titolo un autorevole punto di riferimento sui temi legati alla nautica con particolare accento sulla portualità e sui diritti e doveri dei diportisti per una navigazione sicura per tutti. Lino Ferrara che ad ottobre 2002 ha rilevato in outsourcing dalla Mostra d’Oltremare la gestione del nauticsud, è un imprenditore di comprovata esperienza e successo nell’international show business, e si avvale di collaboratori di provata esperienza nel marketing e nella comunicazione integrata d’impresa. Nauticsud è ormai a pieno titolo un autorevole punto di riferimento sui temi legati alla nautica con particolare accento sulla portualità e sui diritti e doveri dei diportisti per una navigazione sicura per tutti. Lino Ferrara che ad ottobre 2002 ha rilevato in outsourcing dalla Mostra d’Oltremare la gestione del nauticsud, è un imprenditore di comprovata esperienza e successo nell’international show business, e si avvale di collaboratori di provata esperienza nel marketing e nella comunicazione integrata d’impresa.

Ferrara ha trovato nella passione per il mare e nella volontà di restituire il massimo prestigio al salone nautico di Napoli, lo stimolo e la forza che hanno sostenuto anno dopo anno il suo impegno e che ne hanno decretato il successo. Il Presidente, leader del processo di cambiamento ha intessuto da subito una rete di relazioni nazionali ed internazionali che ha portato nel giro di pochi mesi alla rivalutazione del nauticsud e nel giro di quattro anni alla definitiva “consacrazione”, collocandolo tra i più importanti saloni internazionali della nautica, con la presenza in costante aumento dei più importanti cantieri nazionali ed internazionali alcuni dei quali presentano addirittura in anteprima europea i loro nuovi modelli al nauticsud.

La trentanovesima edizione di nauticsud si presenta in veste di primavera con la nuova data dall’8 al 16 Marzo 2008. “E’ stata scelta questa data di metà primavera” spiega Ferrara, “per soddisfare diverse esigenze: permettere, da una parte agli espositori dei maggiori cantieri di presentare con alcuni mesi di anticipo sulla stagione dei Saloni internazionali Europei le novità più impegnative, per acquistare le quali ci vuole un più lungo tempo di riflessione e per cui i cantieri richiedono oltre un anno per la consegna”.

L’esposizione delle imbarcazioni in mare, nel molo nauticsud di Mergellina, permette di effettuare le prove in una cornice ideale e in condizioni di mare e di tempo ottimali nel periodo di aprile, condizione importante per i cantieri di livello internazionale che espongono. Il Salone si sviluppa oltre che nella Marina nauticsud di Mergellina, presso che i Padiglioni della Mostra d’Oltremare ampliati già dallo scorso anno con la costruzione del Padiglione nauticsud.

Share