Prime anticipazioni di UCINA sullo stato di salute della Nautica italiana.

Ha superato i 3,3 miliardi di euro nel 2007 il valore della produzione italiana delle imbarcazioni di unita’ da diporto, con una crescita di circa il 12% circa rispetto al 2007, secondo la stima di UCINA, l’associazione delle industrie della nautica. I dati sono stati resi noti in occasione della presentazione della 48ma edizione del Salone Nautico Internazionale, in programma a Genova dal 4 al 12 ottobre.

Il fatturato globale della nautica da diporto (per i tre comparti imbarcazioni,motori e accessori) nel 2007 e’ prossimo al valore di 6 miliardi di euro (5,2miliardi di euro nel 2006). Per quanto riguarda il livello occupazionale, peril 2007, il numero complessivo degli addetti diretti della nautica e’ stimabile in 25.000 unita’ e diventa 37 mila se si considerano gli addetti esterni.L’Italia si riconferma buona esportatrice di unita’ per la nautica da diporto,vendendo all’estero il 50% del valore della produzione. Sulla base dei dati ISTAT sul commercio estero si puo’ sottolineare che il 45% delle esportazionie’ diretto verso l’Europa.

Share