Aicon, risultati in linea con il piano industriale

Il Consiglio di Amministrazione di Aicon, gruppo messinese che opera nella progettazione, costruzione e commercializzazione di imbarcazioni e navi da diporto a motore di lusso, ha approvato oggi il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 maggio 2009. Principali risultati consolidati del terzo trimestre 2008/09 I risultati del terzo trimestre 2008/09 mostrano chiari segni di ripresa da parte del Gruppo Aicon, a testimonianza dell’efficacia delle strategie messe in atto dal Gruppo per fronteggiare la crisi di mercato, e sono in linea con gli obiettivi previsti per l’anno in corso nel Piano Industriale 2009-2012. A dispetto della crisi di mercato, che sta ancora facendo sentire i suoi negativi effetti in tutto il settore della Nautica, il gruppo Aicon ha registrato un miglioramento tanto dei ricavi quanto della marginalità (EBITDA), che è ritornata positiva per 155 migliaia di Euro, pari all’1,5% dei ricavi, contro i – 3.603 migliaia di Euro registrati nella Semestrale al 28 febbraio 2009, pari a -28,19% dei ricavi. I ricavi del trimestre si sono attestati a 10.242 migliaia d Euro, con la consegna di 7 imbarcazioni, in deciso miglioramento rispetto ai due trimestri precedenti, complessivamente pari a 12.782 migliaia di Euro e la consegna di altre 7 imbarcazioni nell’intero semestre. Dopo la chiusura del trimestre sono state consegnate altre 4 imbarcazioni, grazie alle quali il Gruppo si mostra in linea con gli obiettivi del Piano Industriale 2009-2012.
Il Risultato del trimestre è negativo per 2.634 migliaia di Euro. La perdita registratasi nel trimestre, in linea anch’essa con quanto previsto in Piano Industriale 2009-2012, è da attribuirsi all’incidenza dei costi generali e indiretti, che tuttavia sono in costante e progressiva diminuzione e per i quali si prevede un ulteriore miglioramento nel corso del IV trimestre 2009. L’indebitamento bancario si è ridotto di 3.970 migliaia di Euro, passando dalle 42.209 migliaia Euro del 31 agosto 2008 alle 38.239 migliaia Euro al 31 maggio 2009. La posizione finanziaria netta complessiva è negativa per 68.633 migliaia di Euro. Il Patrimonio Netto Consolidato è pari a 20.553 migliaia di Euro. Osservazioni degli Amministratori circa l’andamento gestionale I risultati del III trimestre 2008/09 testimoniano l’efficacia degli interventi organizzativi e dalle strategie commerciali messe in atto nel corso del presente anno nautico. Da un punto di vista commerciale, l’avvio delle vendite dirette, in aree non coperte da dealer, ha dato importanti frutti, rappresentando nei primi 9 mesi dell’esercizio in corso il 50% delle vendite complessive. L’attività di vendita è stata inoltre agevolata anche dall’utilizzo dello strumento di locazione finanziaria. Nel contempo, l’attività di selezione e miglioramento della rete distributiva ha riattivato alcuni mercati che erano stati investiti dalla crisi e ha permesso un riequilibrio della distribuzione geografica a livello internazionale; si è registrata in particolare una buona performance del mercato greco, grazie alla partnership con il nuovo dealer Kiriacoulis, che ha consentito la vendita di tre imbarcazioni nei primi nove mesi dell’esercizio.
Dopo la chiusura del trimestre si segnala la finalizzazione di un accordo di partnership tramite la controllata Aicon Yachts Americas LLC con il gruppo “Fuerte Amador Resort & Marina S.A.”, che rappresenta la più importante marina di Panama, per la commercializzazione di motoryachts e megayachts a marchio Aicon Yachts nel centro America e precisamente nell’area di Panama.

Share