Amer Yachts

Amer 120 Yacht, si lavora per il varo del 2021

Sostenibilità, prestazioni all’avanguardia e risparmio dei consumi. Saranno queste le caratteristiche principali dell’Amer 120 Yacht, che verrà varato nel 2021.

Parliamo dell’ammiraglia della flotta di Amer Yachts, brand del Gruppo Permare di Sanremo, che ha da poco raggiunto il cantiere di Viareggio partendo dalla sede di Donoratico, in provincia di Livorno. Un trasporto importante che, secondo quanto sottolineato da Amer Yachts, rappresenta “un segnale di un’Italia che non si ferma, di una nautica maggiore che continua a contribuire all’export in maniera significante”.

A finanziare la costruzione dell’Amer 120 Yacht, ufficialmente presentato al Salone Nautico di Genova 2020, un prestito da 1,5 milioni di euro erogato da Banca Carige, collegato alle misure previste dal Decreto Liquidità.

La costruzione dell’Amer 120 Yacht è iniziata più di due anni fa, il varo è previsto nel 2021 e il lancio mondiale avverrà nei saloni che si svolgeranno il prossimo anno. L’imbarcazione potrà essere destinata sia al mercato del charter che del diporto.

Aspetto non trascurabile il fatto che l’Amer 120 Yacht sarà oggetto di uno studio dedicato all’impatto ambientale, in collaborazione con il RINA. Ad essere coinvolti ricercatori di biologia marina e gli esperti del Cetena.

Infine, una curiosità evidenziata in un comunicato di Amer Yachts dello scorso febbraio: “Giocando sulla simbologia matematica (tutta la nautica si basa su calcoli matematici complessi) 120 è la somma di quattro numeri primi successivi che simboleggiano i 4 pod in linea. Il 4 richiama equilibrio, contatto con le proprie radici, stabilità e sicurezza. E’ un numero triangolare, la somma dei numeri naturali da 1 a 15 e anche la somma dei primi 8 numeri triangolari il che lo rende tetraedrico e può simboleggiare la prua dello scafo verso il mare del nostro nuovo modello. E’ un numero multi perfetto ed esprimerà la sintesi del lavoro sinergico dell’equipe Amer Yachts e il pool di aziende fornitrici con una forza lavoro fino a 120 persone coinvolte nella costruzione”.

Foto: ameryachts.it