Anzio, complice la burrasca, tutti fermi

Il campionato invernale di vela d’altura di Anzio e Nettuno è stato fermato per le condizioni meteo proibitive con “Avviso di burrasca” dalla Capitaneria di Porto. Alle 10 del mattino le condizioni sembravano positive: in mare era uscito un equipaggio concorrente per allenarsi, e da bordo hanno comunicato al Comitato di Regata che il vento era sui 16 nodi. Mentre ci si disponeva a uscire, però, arrivava un aggiornamento: il vento da Libeccio era aumentato bruscamente a 32 nodi, con raffiche anche oltre. Contemporaneamente la Capitaneria di Porto diramava un avviso di burrasca. L’avviso, previsto inizialmente per il pomeriggio, è stato invece anticipato alla mattina. In mare, l’equipaggio di Cocoon raccontava della barca sbandata completamente anche a secco di vele.

L’insieme di queste condizioni ha indotto il Comitato di Regata presieduto da Mario De Grenet a annullare la giornata di regata. “Penso sempre alle esigenze dei concorrenti – ha spiegato a terra De Grenet – e credo sarebbe stata una inutile attesa. Ho preferito lasciare la giornata a disposizione”. Nel corso della giornata il vento si è poi stabilizzato sui 20 nodi sempre da Libeccio anche se con grandi salti e con mare molto formato.

Il prossimo appuntamento dell’Invernale di Anzio e Nettuno è il 27 gennaio. Per quella data è prevista anche la telecronaca LIVE delle regate (www.saily.it), replicata anche sulle pagine di Vela del sito Repubblica.it (www.repubblica.it/sport/vela).

Queste le classifiche invariate con i primi in ogni raggruppamento.

Classi Regata 1-2: 1) Raggio di Sole 2 (Luciana Fiumara, Nettuno YC); 2) Mon Ile (Gianrocco Catalano, RCC Tevere Remo); 3) Elena Celeste (Massimo Morasca, CV Roma)

Classi Crociera 1-2: 1) Frinky (Frinchillucci, CV Roma); 2) Jean Jack The Dreamer (Giovanni Maglikonico, Circeo YVC); 3) Villamar (Riccardo Paschina, CV Roma)

Classe Half Tonner: 1) Elena Celeste (Massimo Morasca, CV Roma); 2) Loucura (Fabrizio Gagliardi, CV Presidenza del Consiglio); 3) Rangiriri (Claudio Massucci, RCC Tevere Remo)

Classe ORC C: 1) Elena Celeste (Massimo Morasca, CV Roma); 2) Cocoon (Alessandro Carocci, Nettuno YC); 3) Marlin Blu 2 (Franco Cesarini, CV Roma)

Classe J24: 1) Budapest Bank (HUN 11, Litkey Farkas); 2) Punto J (Ignazio Bonanno, Marina Militare); 3) Stoccafisso (Luigi Ravioli, LNI Anzio)

Share