Un giovane manager Benetti per l’Asia

Benetti, parte del Gruppo Azimut|Benetti, è lieta di annunciare la nomina di Luigi Adamo a General Manager Asia, con l’incarico di gestire e coordinare direttamente i processi di vendita, marketing e soddisfazione del cliente del territorio al fine di rafforzare ulteriormente la presenza sul mercato asiatico. Luigi Adamo, classe 1978, laurea in ingegneria navale, una licenza da project manager vanta un’importante esperienza nel mondo dello yachting iniziata nel 1994. All’interno di Benetti ha assunto negli anni ruoli importanti di Service Manager e Sales area manager con ottimi risultati che lo hanno reso un uomo chiave in alcuni dei mercati strategici dell’Azienda. Adamo dichiara: “Dalla mia famiglia ho ereditato la consapevolezza che gli obiettivi importanti si realizzano soprattutto con la costanza nei rapporti. La fedeltà del rapporto nei confronti della propria azienda è fondamentale per rendere solida e riconoscibile la propria figura professionale all’interno dell’industria. La costanza è anche sinonimo di assiduità nei rapporti con armatori e propri rappresentanti. Per questo le prime azioni che faremo saranno atte a curare la nostra rete di Brokers nell’area, rendendoli maggiormente informati sui nostri prodotti e partecipi alla vita di Azimut Benetti spa”.

 

Fabio Ermetto – Chief Commercial Officer Benetti – commenta: “L’impegno di Benetti sui mercati orientali e la sua presenza sul territorio vicino ai nostri Clienti per soddisfare in modo più efficiente a tute le loro esigenze ha ormai portato a un progressivo consolidamento della leadership che viene continuamente riconosciuto grazie ai suoi successi. Siamo molto orgogliosi di questa nuova nomina perché dimostra come Benetti sia riuscita a sfruttare e a valorizzare al massimo anche le sue risorse interne. Luigi Adamo, dopo una fruttuosa esperienza in Benetti diventa General Manager Benetti Asia, affrontando questo nuovo ruolo dopo aver maturato una grande competenza all’interno del Cantiere che contribuirà certamente ad aumentare ulteriormente le vendite nel mercato asiatico e al raggiungimento di ulteriori ambiziosi obiettivi nel Far East ed APAC in generale”.

Luigi Adamo

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *