Boero Bartolomeo: approvata la relazione trimestrale

Il Consiglio di Amministrazione di Boero Bartolomeo, presieduto dalla Signora Andreina Boero, ha approvato il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009. Ricavi consolidati pari a 94,3 milioni di euro rispetto ai 100,2 milioni di euro registrati al 30 settembre 2008, risultato operativo di 9,6 milioni di euro rispetto agli 11,9 milioni di euro dei primi nove mesi del 2008, utile netto di 5,1 milioni di euro rispetto ai 6,8 milioni di euro del settembre 2008.
Questi in sintesi i principali dati riferiti al periodo chiuso al 30 settembre 2009 dal Gruppo Boero Bartolomeo S.p.A. – leader nell’industria delle vernici per l’edilizia, il navale e lo yachting e quotato al Mercato Telematico della Borsa italiana S.p.A.- approvati oggi dal Consiglio di Amministrazione della Società riunitosi sotto la Presidenza della Signora Andreina Boero.
Scendendo nell’analisi dei risultati al 30 settembre 2009, la diminuzione dei ricavi (-5,9%) è attribuibile in generale alla debolezza delle condizioni attuali dell’economia e dei settori in cui il Gruppo opera, pur in presenza di un parziale recupero delle vendite, avvenuto nel secondo e terzo trimestre 2009. In particolare la flessione della domanda ha continuato ad interessare il settore yachting, confermando il trend in diminuzione già registrato nel corso del primo semestre 2009 pari a circa il 19%, mentre il settore edilizia ha registrato nel corso dei primi nove mesi dell’esercizio una flessione del 1,2% circa in termini di fatturato, recuperando in parte la flessione registrata nei primi sei mesi dell’esercizio. Il settore navale ha registrato un rallentamento delle vendite a causa delle forti turbolenze del mercato.
Il risultato operativo si è attestato a 9,6 milioni di euro al 30 settembre 2009 rispetto agli 11,9 milioni

Share