Due giornate intense per il Campionato Invernale Este24

Ottime condizioni di vento, stimato fino a 20-25 N di intensità , inaugurano la settima giornata del Campionato Invernale al largo di Santa Marinella. Quelle di Sabato 9 Febbraio sono due regate movimentate che offrono ai contendenti ampie possibilità di manovra, fatica e divertimento. L’ottava giornata riserva invece qualche incertezza. Le barche prendono il largo con il mare in bonaccia e alle 11:30 il C.d.R. in mare rimanda la partenza con Intelligenza: il vento è ancora fiacco, soli 4 N con progressiva rotazione ad ovest. Un’ora dopo la situazione non sembra cambiare: molti equipaggi, partiti da terra con fiocco pesante, temono di dover rivalutare la strategia di regata. Ma ancora un po’ di pazienza ed il vento sembra finalmente cambiare; cresce velocemente dai 12 ai 15 N e poco dopo le 13:15 ha finalmente inizio la prima prova. In testa, dall’inizio alla fine, la RideCosì.

Nel primo pomeriggio una bolla di vento sembra mettere a rischio il completo svolgimento della seconda regata, ma una nuova accelerazione garantisce il lieto fine.

L’equipaggio della Poderosa mantiene il primo posto in classifica confermando la propria competitività, seguito con 5 punti di scarto dalla RiDeCosì, che nella seconda giornata di regate consolida la propria posizione con un’agile progressione. Gnam Gnam, nonostante due arrivi mancati nelle ultime 4 prove, prosegue con tenacia il testa a testa con la Ricca d’ Este per la conquista del terzo posto.

Share