Extreme ma questa volta a due ruote

Partita la gara ciclistica più Extreme delle Alpi, la Haute Route des Alps. E’ partita domenica scorsa e si concluderà il prossimo 24 agosto la gara ciclistica che tocca 3 nazioni e rende estremo lo sforzo per i ciclisti non professionisti ei semplici appassionati. L’evento, la Haute Route des Alps, è organizzato da OC Sport, la società inglese che detiene i diritti anche del circuito velico Extrem40 che è stato l’antesignano dei circuiti multiscafi che ha portato all’attuale scelta in Coppa America. L’Haute Route des Alps 2013 è giunta alla sua terza edizione è partita da Ginevra e si concluderà il 24 agosto a Nizza, in Francia. Gli iscritti sono 600 provenienti da 35 paesi (7 gli italiani al via). In totale i concorrenti percorreranno 880 km (7 tappe in 7 giorni),  attraversando 3 nazioni (Svizzera, Italia e Francia) con 19 cime da scalare per un totale di 23.400 metri di dislivello. Nel corso della terza tappa (da Val d’Isere a Serre Chevalier di 164 km) in programma il 20 agosto,  il percorso attraverserà il Piemonte, tra la Val di Susa e Bardonecchia.

 

Tra i partecipanti anche due squadre di velisti di professione e ciclisti per passione, la Cyclo Pro Sailing 1 e la Cyclo Pro Sailing 2  nelle cui fila militano velisti del calibro di Simon Fisher (su Abu Dhabi e Movistar), Brad Marsh (su Groupama nella VOR) Jeremy Robinson (a bordo del mini maxi Ran e velaio North Sails Uk) Murray Spence (comandante del 100 piedi Esimit). Con loro anche due italiani: Matteo Auguadro, appena sceso da Ran su cui ha regatato alla Rolex Fastnet Race e Michele Gnutti. Auguadro e Gnutti oggi hanno chiuso rispettivamente al 310mo e 312mo posto. Migliore dei velisti il kiwi Fraser Brown, 100mo classificato.

Tra gli iscritti anche Greg LeMond, 51 anni, ex ciclista professionista statunitense, vincitore di 3 Tour de France e di due campionati del mondo su strada.

L’evento vede tra i main sponsor LeMarq, l’azienda di abbigliamento tecncico sportivo, Mavic azienda che invece produce pezzi di ricambio per biciclette ed Europcar l’azienda leader europeo nel noleggio automobili che per il secondo anno consecutivo si lega all’evento. Da ricordare che fornitore ufficiale è anche Coca Cola. Gli organizzatori  di OC Sport ricordano che per una settimana di L’Haute Route des Alps oltre 600 ciclisti non professionisti gireranno per le Alpi tra Ginevra e Nizza con 55 persone di staff e più di 30 massaggiatori.

 Ai primi di settembre l’evento si sposterà sui Pirenei per la Haute Route des Pirenes.

Share