Gli agonisti della classe O’Pen Skiff si preparano alla stagione del mondiale in casa

O’pen Skiff, l’imbarcazione che concorre con gli optimist per attrarre i giovanissimi velisti dai 9 anni in poi si prepara a vivere una stagione con il mondiale in Italia. Infatti si è concluso una bella stagione per la classe ma se ne apre una ancor più importante con il mondiale a luglio in Sardegna, Dove sono attesi oltre 240 iscritti.Gli organizzatori sono convinti che avendo aperto alla categoria Under 13 Prime, cioè atleti di 9 e 10 anni, sarà possibile battere i numeri dello scorso anno.

LA NUOVA PROPRIETA’: THAE OUTDOORS 

Da ricordare che la classe ha cambiato nome, dopo l’operazione di cessione del marchio di azienda e quindi non più O’Pen Bic, bensì O’pen Skiff e la proprietà è passata Thae Outdoors, il colosso multinazionale tedesca presente in 90 paesi nata nel 1989, specializzata nella produzione e distribuzione di attrezzature nautiche (canoe, kitesurf, tavole e barche a vela).

O’PEN SKIFF: LE NOVITA’ DELLA CLASSE

Come dicevamo la novità principale del 2020, cioè quella che avrà più impatto sull’attività agonistica è l’introduzione della categoria Under 13 Prime utilizzerà la vela piccola da 3,8 mq, ma con una classifica ad hoc per loro con percorsi più corti.

La categoria Under 13 Cadetti coinvolgerà gli atleti di 11 e 12 anni che regateranno con la vela più grande da 4,5 mq, seguendo il format internazionale.

Restano invece invariate le indicazioni per la categoria Under 17.

Da quest’anno viene introdotto l’utilizzo delle pettorine di gara, differenziate per categoria, per consentire una più immediata individuazione delle flotte, soprattutto per questioni di sicurezza. Viene poi suggerito l’uso del caschetto che diventerà obbligatorio dal 2021.

O’PEN SKIFF: IL CALENDARIO

Il calendario della stagione alle porte avrà come dicevamo all’inizio come appuntamento principale il Campionato del Mondo che si terrà dal 12 al 18 luglio a Calasetta, in Sardegna.

Oltre al circuito nazionale trag li eventi da citare il Campionato italiano che sarà assegnato in occasione dei Campionati Giovanili FIV in programma dal 20 agosto al 1 settembre a Cagliari, mentre la chiusura della stagione sportiva sarà ad Ostia, sul litorale romano il 18 e 19 ottobre con la Coppa dei Campioni, l’evento introdotto nel 2019 con una particolare formula di regata che vede protagonisti i migliori 20 atleti di tutte le categorie.

ASCOLTA IL PODCAST DI SAILBIZ SULL’ARGOMENTO

 

Insomma piccoli campioni crescono anche grazie alla lungimiranza di chi gestisce la classe Open Skiff, vera antagonista alla classe optimist.