Il nuovo “redditometro”: guarderà a quanto si spende e non a cosa si compra

Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befera ha chiarito i concetti fondamentali del nuovo “redditometro”: i redditi dovranno essere proporzionati ai beni che si acquistano o si possiedono. Armatore uguale evasore. Purtroppo è così che il pensiero comune spesso giudica il mondo della grande nautica. Attenzione: non stiamo dicendo che tra i grandi proprietari di barche a vela e a motore non ci siano evasori, ma sosteniamo che questo paragone sia stato forzato sin troppo diventando un luogo comune. NewsLiguria.com

 
Proprio per questo motivo accogliamo con piacere le notizie riguardanti il nuovo “redditometro” che, come ha spiegato il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befera: “Non guarderà a come il contribuente spende i soldi, ma quanti ne spende. Se sborsa 200.000 euro per comprare i pomodori, oppure una barca, una casa o una macchina, per noi è la stessa cosa”. NewsLiguria.com
 
Share