Il quinto team arriva da Malta: Altus Challenge

Una settimana dopo la chiusura delle iscrizioni della Coppa America del 2021, arriva la notizia che il primo degli otto team che hanno presentato la documentazione per partecipare alla prossima Coppa, pagando una iscrizione del valore doppio (2 milioni di euro) arriva dallo Royal Malta Yacht Club. Il team maltese si chiamerà The Malta Altus Challenge ed è ufficialmente challenger per l’America’s Cup 2021, insieme al Challenger of Record Luna Rossa (ITA), American Magic (USA) e INEOS Team UK (GBR).   

Il Royal Malta Yacht Club è il primo tra gli otto yacht club che ha presentato la documentazione allo Royal New Zealand Yacht Squadron e quindi è il primo che ha ottenuto la documentazione di approvazione processata. In 167 anni di storia dell’evento è la prima volta che partecipa uno yacht club proveniente da una delle nazioni più piccole al mondo anche se al centro del Mediterraneo. Il Royal Malta Yacht Club è internazionalmente riconosciuto per una famosissima regata d’altura che è diventato una tappa importante nell’ambito del panorama delle regate d’altura: la Rolex Middle Sea Race.

Il team principal di Malta Altus è Pasquale Cataldi, un uomo d’affari italiano con residenza a Malta e fondatore di una multinazionale del settore del real estate, Altus. Secondo quanto dichiarato da Capaldi l’intenzione è rimanere in coppa per le prossime 3 edizioni:

“Il nostro obiettivo è creare un team che abbia vita per almeno 3 edizioni della coppa al fine di creare una squadra forte con ambizioni durature. Nel primo quadrimestre del 2019 presenteremo il nostro team a Malta”.