Il team Ferrarese è pronto a qualificarsi per il WMRT

Inizierà domani 7 giugno la Sails of White Nights, Match Race di Grado 1 che  si concluderà domenica 12 giugno, seguendo il format che prevede un classico round robin seguito da semifinali e finali. L’evento, valido per qualificazione alla Match Cup Sweden, tappa svedese di luglio del World Match Racing Tour, si svolgerà sui monotipi Santer 760 con, a bordo, solo tre membri di equipaggio. La manifestazione, organizzata dalla St. Petersburg Sailing Union, viene disputata annualmente sul delta del fiume Neva, nel cuore di San Pietroburgo, durante il periodo delle notti bianche, fenomeno che si manifesta a latitudini inferiori al circolo polare fino al 60° parallelo, che garantisce quasi 18 ore di luce al giorno. 
 
Il Ferrarese Racing Team scenderà in acqua con obiettivo la Wild Card per il World Match Racing Tour. Tra gli iscritti alcuni tra i migliori skipper di livello internazionale, tra cui il russo Neugodnikov , il danese Wibroe e il finlandese Lindberg, tutti e tre nei primi venti posti della ranking list mondiale.

Simone Ferrarese, arrivato stamattina in Russia, ha raccontato telefonicamente: “Siamo molto contenti di partecipare nuovamente a questo evento, vogliamo fare meglio dello scorso anno, quando siamo stati fermati alle semifinali. Ovviamente l’obiettivo è la vittoria e la qualificazione alla tappa svedese del World Match Racing Tour, ma il livello dei partecipanti è molto elevato. Dall’inizio del 2011 il team ha fatto un buon lavoro così, dopo la recente vittoria di Francesco Bruni al Match Race Germany, col quale mi complimento, speriamo di portare a casa un altro risultato importante per l’Italia.”
 
Il Ferrarese Racing Team in Russia sarà così composto:
Simone Ferrarese (timoniere), Michele Valenti (tailer) e Corrado Capece Minutolo (prodiere)


Share