Stampa

AC, guerra di nervi, protocolli ma anche tecnologia

on .

L'America's Cup 2017 sarà senza ombra di dubbio una battaglia a suon di tecnologia. Il Defender mette in campo tutta la potenza di fuoco del suo tycoon (Larry Ellison) e delle aziende partner. Nello specifico Airbus che si è occupata di sviluppare e produrre gli scafi. Dall'altra parte del mondo ETNZ ha messo in campo la scienza e la visione creativa dei progettisti neozelandesi.Senza dimenticarsi degli ingegneri da Formula Uno di Land Rover BAR. Vedremo, intanto il nuovo catamarano volante di classe AC di Oracel segna due anni di brillanti innovazioni. ORACLE TEAM USA ha svelato ieri il nuovo catamarano, sviluppato in collaborazione con Airbus, che disputerà l’America’s Cup a giugno 2017. Il catamarano americano, di classe AC, comprende numerose innovazioni frutto della partnership di due anni fra i due leader della progettazione ingegneristica, e vede Airbus in qualità di Official Innovation Partner di ORACLE TEAM USA.

 

“Il nuovo catamarano di classe AC dimostra concretamente quello che un campione della vela di primo piano e un grande costruttore di aeromobili possono raggiungere insieme. Abbiamo entrambi in comune la scienza dell’aerodinamica e siamo entrambi estremamente fieri delle due squadre che, grazie allo spirito innovativo e all’eccellenza del loro impegno, hanno contribuito a fare della classe AC una realtà”, ha dichiarato Charles Champion, Executive Vice President Engineering di Airbus. “Con ORACLE TEAMP USA ci siamo posti l’obiettivo di sostenere il team nella progettazione di un’imbarcazione in grado di aggiudicarsi l’America’s Cup per la terza volta consecutiva. Attendiamo con impazienza di vedere questa imbarcazione volare sull’acqua, nel mese di giugno!”

Aviazione e vela hanno numerosi punti in comune quali aerodinamica, materiali compositi e strutture, idraulica e sistemi di comando, oltre alla misurazione e all’analisi dei dati. Il risultato di questa collaborazione è stato il nuovo catamarano di classe AC, dotato di componenti più leggeri e più solidi.

Quando si utilizzano i foil, per controllare la stabilità del catamarano è necessario disporre di un sistema di comando di “alto livello”, dotato di una nuova interfaccia, ed è dall’inizio del 2017 che Airbus ha contribuito con le proprie competenze alla progettazione di questo “sistema di comando”. Inoltre, sono stati necessari dei miglioramenti per ottimizzare a capacità del team di volare sui foil nel corso di tutta la regata: un elemento ritenuto fondamentale per dominare la prossima America’s Cup. 

“La tecnologia innovativa del ‘sistema di comando’ a bordo di questa imbarcazione è stata presa a prestito dall’industria aerospaziale. Questo sistema di comando idraulico ci consente di controllare attivamente i foil e la stabilità globale dell’imbarcazione, oltre a generare un significativo miglioramento della performance”, ha dichiarato Grant Simmer, direttore generale di ORACLE TEAM USA. “Il rapporto con Airbus va oltre le nostre aspettative, poiché il costruttore ha dato prova di flessibilità ne sapersi adattare e proporre nuove soluzioni che rispondessero ai nostri bisogni. Siamo davvero cresciuti e ci siamo evoluti insieme!”.