Cantieri

Stampa

Nuova creatura by Tankoa Yachts

on .

Classe, eleganza, originalità, performance. Che dire dell'ultimo nato di casa Tankoa? Sicuramente che le linee originali lo rendono unico nel suo genere e che l'approccio moderno alla progettazione fa si che sia solo per armatori esigenti. Sembrerebbe che le prime prove in mare siano entusiasmanti. Il nuovo S501 M/Y Vertige quindi colpisce favorevolmente. Le prestazioni del 50 metri M/Y Vertige si sarebbero dovute ottenere e basare su condizioni di mare calmo e 5 nodi di vento. La prova in mare ha invece visto lo yacht affrontare un’onda corta di 70 centimetri, ma un vento di tramontana da 25 fino a 30 nodi. Edoardo Ratto – General Manager di Tankoa Yachts – commenta: “La prima prova in mare durata circa 8 ore è stata semplicemente incredibile. Vertige ha raggiunto la velocità massima di 16,5 nodi con un carico del 60 per cento (circa 33.000 litri di gasolio e oltre 20.000 di acqua). L’S501 ha un’autonomia di oltre 5.000 miglia nautiche a 13,5 nodi di velocità, che fa una vera differenza quando si attraversa l’Atlantico. Le vibrazioni sono inesistenti e il livello di rumore è inferiore a quanto previsto dalle specifiche: basti pensare che nella cabina armatoriale e in quella Vip si rimane al di sotto dei 50 decibel”.

Stampa

Ing. Carlo Riva, ci lascia un innovatore

on .

La lancia dei pescatori più bella del secolo trasformata in un'imbarcazione elegante ed unica nel suo genere. In tutto il mondo ha saputo farsi conoscere per lo stile del suo ideatore: l'ingegner Carlo Riva. Si spegne oggi all'età di 95 anni un innovatore di stile e classe che ha fatto del suo brand un simbolo di bellezza ed eleganza. Il suo cantiere aveva trovato origine sulle sponde del Lago d'Iseo, ma le brache uscite da esso hanno fatto il giro del mondo. In quei pochi metri c'era tutto il fascino di un progettista visionario. Quando si parla di Riva si pensa a lei la barca che ha fatto impazzire VIP e modelle. L'ingegner Riva era considerato da tutti un pioniere . Oggi il marchio Riva, in mano agli americani della Whittaker, è proprietà del gruppo Ferretti, mentre la famiglia Riva ne è uscita definitivamente negli anni '90. Il cantiere Riva ha guadagnato notorietà. Dal nonno Pietro al padre Ernesto, Carlo ha degnamente rappresentato una dinastia di grandi designer della nautica mondiale. Arrivederci Ingengere!

Stampa

Un gioiello Invictus dallo studio Grande

on .

Un nuovo gioiello firmato Invictus; sempre dalla penna di Christian Grande ma questa volta per un pubblico di amanti del diporto di lusso. Invictus Yacht continua a riscuotere consensi sui mercati più diversi. Uno dei modelli di punta del giovane cantiere italiano è indubbiamente il 200FX, un vero e proprio mini-yacht con un prezzo base di poco superiore a 16.000 euro. Lunga solo 6,1m, l’Invictus 200FX porta con sé tutto il carattere e l’autorevolezza stilistica del marchio. Un gioiello con abitabilità e accessori di alto livello, rivolto all’armatore che desidera una barca dalla forte identità e da cui esige sicurezza e prestazioni, senza però escludere comodità e lusso. Anche nella 200FX, Invictus ha profuso massimo impegno in ricerca estetica e formale, utilizzando materiali di alto livello, curando al massimo la qualità, sia di insieme sia di dettaglio, e conferendole ancora più valore aggiunto in termini di dotazione e vivibilità a bordo. La carena è affilata e votata alla velocità e mostra incredibili doti di tenuta del mare in totale sicurezza. La 200FX si propone come passo in avanti per entrare a far parte del mondo Invictus perché, pur nella misura compatta, racchiude tutto ciò che un armatore amante del gusto e del design contemporaneo, può desiderare e mostrare con sottile piacere.

Stampa

A100 una terrazza verde sul mare

on .

 Ecco A100 l'ultimo nato di casa Arcadia, anzi l'ultima terrazza sul mare del cantiere. A100 infatti è costruito in GRP con verande in alluminio sul ponte principale. Questo modello, come tutti gli yacht ARCADIA, sfrutta una carena semi-planante lunga 31,06 metri fuori tutto. La sua lunghezza scafo di 29,19 metri e il notevole baglio di 7,75 m sono caratteristiche inusuali su yacht di queste dimensioni. A100 ha una stazza lorda leggermente superiore a 200 tonnellate, così da rendere unici gli spazi di bordo, assicurando volumi e soluzioni tipiche di yacht molto più grandi, come la presenza di oltre 50 metri quadrati di superfici vetrate laterali apribili dai quali respirare la brezza marina. Proprio il rapporto diretto con la natura e l’attenzione all’ecologia sono caratteristiche portanti del nuovo A100.