Cantieri

Stampa

Sfilata Versila Yachting, AZIMUT presenta i suoi top yachts

on .

AZIMUT YACHTS PROTAGONISTA DEL VERSILIA YACHTING RENDEZ-VOUSDopo il grande successo della prima edizione, Azimut Yachts sceglie il Versilia Yachting Rendez-vous per il debutto ufficiale in acqua delle sue novità 2018, l’Atlantis 51 e l’Azimut 55 Fly, che tanta curiosità hanno riscosso nei mesi precedenti. Tanti altri gli yacht presenti, tra cui l’Azimut S7 e l’Azimut Grande 27 Metri. In tutto ci saranno 10 modelli firmati dal cantiere di Avigliana. Dal 10 al 13 maggio Viareggio ospiterà la seconda attesa edizione del Versilia Yachting Rendez-vous, dove Azimut Yachts esporrà ben 10 imbarcazioni dai 10 ai 27 metri. Tre saranno gli yacht della Collezione Atlantis, gli sport cruiser caratterizzati dalla linea open con hard-top: Atlantis 34, Atlantis 43 e l’Atlantis 51, al suo esordio in Italia e per la prima volta in acqua, dopo l’anteprima mondiale al Salone di Düsseldorf di inizio anno. 

Stampa

Benetti al Versilia Yachting con il Delfino 95

on .

 Il M/Y “Uriamir” è il secondo modello di Delfino 95’, con quasi 28 metri di lunghezza e 7 di larghezza. Le linee esterne, caratterizzate da ampie finestrature, sono state tratteggiate da Giorgio M. Cassetta con scafo veloce e sinuoso, realizzato in vetroresina, e sovrastruttura in fibra di carbonio. “Uriamir” si distingue per il grande comfort e l’estrema abitabilità degli spazi, gli interni infatti vedono un’alternanza materiali chiari ed essenze scure, come marmi e legni Tay e Tanganica, nella doppia versione lucida e opaca. La consegna di “Uriamir” è prevista subito dopo la chiusura delle kermesse toscana. Il modello del Delfino 95’, pensato per una particolare nicchia di mercato, ha registrato la consegna di tre scafi e rappresenta l’evoluzione del Delfino 93', che ha suscitato grande interesse da parte di armatori di tutto il mondo, tanto che dal 2010 al 2016 ne sono state consegnate ben 14 unità.

Stampa

Pirelli J33, prodotto dedicato ad Azimut Yachts, accordo by TecnoRib

on .

 Tecnorib svela il nuovo gommone PIRELLI J33 - Azimut Special Edition, il primo jet tender marchiato Pirelli realizzato in esclusiva per Azimut Yachts.  Tecnorib, licenziataria ufficiale del  marchio PIRELLI per i gommoni, firma un accordo con Azimut Yachts per la fornitura in esclusiva di jet tender PIRELLI e arricchisce la sua flotta con un nuovo elegante modello, il PIRELLI J33 - Azimut Special Edition, il primo della gamma con motore a idrogetto. È una versione speciale dedicata ad Azimut Yachts, più grande produttore di yacht al mondo. PIRELLI J33 - Azimut Special Edition infatti sarà il primo di una serie di battelli PIRELLI che Tecnorib produrrà per Azimut Yachts e sarà il tender che andrà a servire i felici armatori di molti modelli Azimut. 

Stampa

Grande e Fendi insieme per un nuovo design

on .

 Un progetto, sul quale al momento si mantiene il massimo riserbo e che sarà svelato il 23 Marzo a Milano durante un evento esclusivo, nato dalla volontà di entrambi di creare una barca che rispecchiasse i diversi bagagli di esperienza di Christian Grande, uno dei più noti designer italiani ad essere già entrato nel palmares dei nomi di riferimento dello yacht design, e Anna Fendi, stilista e imprenditrice che sulla creatività ha improntato il suo percorso professionale e il suo stesso stile di vita. “Mi trovavo lo scorso anno a Villa Laetitia, storica residenza romana di proprietà proprio della famiglia Fendi”, racconta Christian Grande, “e stavo abbozzando le linee di un progetto su un piccolo book che porto sempre con me. Anna Fendi, che stava passeggiando, si è avvicinata, incuriosita dalla situazione. È nato così, parlandone molto semplicemente, l’idea di sviluppare un progetto insieme”. Il risultato di questo connubio sarà la “Special Edition” di uno dei modelli di maggiore successo del cantiere italiano, a bordo del quale la stilista firmerà lo stile degli interni: “Io e Anna Fendi abbiamo in comune una grande attenzione al dettaglio e cerchiamo sempre la bellezza nelle sue diverse forme”, ha dichiarato Christian Grande. “Anna ha un’esperienza infinita nel linguaggio del colore: questo, unito alla mia competenza nel mondo dello yachting, ha creato una trasversalità che racchiude, raccorda e amplifica i nostri bagagli culturali. Da qui nasce un progetto che rappresenta una terza via rispetto a quanto faremmo da soli”.