Stampa

EUROSAF, Predieri ancora presidente

on .

Nei giorni scorsi si è svolta a Minsk, in Bielorussia, la 19ma Assemblea Generale dell’EUROSAF, l'associazione che raggruppa tutte le federazioni europee, per un totale di 44 membri, che per l’occasione aveva in programma l’elezione del Presidente e dei suoi due vice. Alla presidenza di EUROSAF è stato quindi rieletto per acclamazione, in quanto il suo avversario si è ritirato, e per il quarto mandato consecutivo, l’italiano Marco Predieri, mentre i due vice sono i rappresentanti della federazione tedesca e turca, entrambi alla prima carica.

Sposato e papà di una bambina, da sempre appassionato di vela, Marco Predieri, che vive a Milano, negli ultimi anni ha sempre svolto un gran lavoro tenendo stretti rapporti con le varie federazioni internazionali e la sua rielezione è un premio alla sua attività e a tutta la vela italiana. “E’ stata una campagna molto dura, ma come sempre la trasparenza e il progetti chiari che abbiamo illustrato, ci hanno portato a raggiungere questo risultato che è molto importante anche per tutto il movimento italiano”, ha dichiarato Predieri. “Essere stato rieletto per la quarta volta è significativo ed è una conferma che il lavoro svolto finora è stato ben accettato. Durante questa campagna mi sono state vicine tante persone, in modo particolare tutta la FIV, a partire dal Consigliere Walter Cavallucci, e la mia famiglia, che mi ha sempre supportato. Questo per me è l'ultimo mandato e in questi ultimi due anni voglio mettere in pratica diverse iniziative per rendere l’EUROSAF ancora più efficiente e attiva, incrementando l’attività e fornendo anche un solido supporto all’attività di World Sailing. Inoltre voglio lasciarla in un buono stato al mio successore, che verrà eletto fra due anni”.