Stampa

Giornata di aggiornamento normativo per la Nautica Lazio

on .

L’ANRL, Associazione Nautica Regionale Lazio, vuole dare l’avvio ad iniziative volte ad informare i propri associati in merito al settore del diporto nautico.  E’ in quest’ottica che è nato il workshop “AGGIORNAMENTO DEL SETTORE NAUTICO”  volto ad aggiornare gli operatori del settore marittimo sulle novità legate alle normative del settore nautico. Il workshop si svolgerà in collaborazione con lo Studio legale Petragnani Ciancarelli importante studio legale specializzato in diritto marittimo e si svolgerà il 13 marzo 2017 presso l’Hotel Golden Tulip Rome Airport a Fiumicino.

 

Queste le tematiche che saranno oggetto del workshop: 

1) Le novità applicative della garanzia secondo la nuova Direttiva n. 2013/53/UE, entrata in vigore il 18/01/2017 che ha abrogato la direttiva 94/25/CE. L’adozione di questa nuova Direttiva, che armonizza le regole per la progettazione, la fabbricazione e l’immissione in commercio di moto d’acqua e imbarcazioni da diporto fino a 24m, dei relativi motori di propulsione e di alcune tipologie di componenti, si è resa necessaria alla luce degli incalzanti sviluppi delle tecnologie nautiche e di una più marcata sensibilità ambientale mostrata dal legislatore dell’Unione. Tale Direttiva, abrogando la più datata Direttiva 94/25/CE, persegue l’obiettivo di rendere maggiormente responsabili gli operatori economici (fabbricanti, importatori, distributori, importatori privati) della conformità dei prodotti nautici immessi sul mercato, per garantire un elevato livello di protezione di interessi pubblici quali la sicurezza, la tutela dei consumatori e l’ambiente.

2) Approfondimenti sulle modalità applicative nella vendita di imbarcazioni, motori e componenti. L’incontro sarà anche l’occasione per fare un breve punto sulla concreta applicazione, anche alla luce delle recenti novità legislative sopra riportate, del sistema di garanzia dell’usato a cui l’Associazione si è dedicata negli ultimi due anni, valutando con quale modalità potranno essere richiamate in sede di compravendita tanto le condizioni generali sull’usato già elaborate, quanto il modello di certificazione dello stato d’uso dell’unità a suo tempo preparato.

3) Presentazione della nuova contrattualistica per la compravendita del nuovo, dell’usato e per la manutenzione/refitting Altro argomento molto importante che verrà trattato saranno i nuovi contratti standard preparati per gli associati relativamente a compravendita, usato e manutenzione, i quali necessariamente dovranno recepire al loro interno tanto le novità legislative sopra riportate, quanto l’inserimento della clausola arbitrale che richiamerà il ricorso, in caso di controversia, della Camera Arbitrale Nautica Italiana del Diporto.

4) Presentazione della Camera Arbitrale del Diporto Nautico della Lega Navale Italiana. La Camera Arbitrale Nautica Italiana del Diporto è stata istituita, in seno alla Presidenza Nazionale della LNI, in ragione dell’importanza che negli ultimi anni l’arbitrato ha acquisito quale strumento alternativo di risoluzione delle controversie, grazie alla maggiore celerità rispetto ai tempi della giurisdizione ordinaria, nonché della particolare specializzazione dei giudicanti e dei consulenti tecnici.

L’arbitrato, infatti, è oggi considerato nel panorama internazionale come lo strumento privilegiato cui normalmente si ricorre per la risoluzione delle controversie nel settore marittimo e nautico. Attraverso l’istituzione di questo servizio e grazie alla capillare diffusione della LNI sul territorio nazionale, gli operatori del settore potranno finalmente avere a disposizione la prima Camera Arbitrale di portata nazionale, specializzata nella Nautica da diporto.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.lni-ccln.it