Stampa

YCCS la presentazione della stagione è sempre un "happening"

on .

Nei giorni scorsi a Milano è stata presentata la stagione di regate e nell'occasione si è fatto il punto sulla situazione degli oceani nel mondo. L'occasione ha visto la firma della Charta Smeralda. È stato ufficialmente presentato questa mattina, presso il Teatro Franco Parenti a Milano, il calendario sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda (YCCS). La Conferenza stampa si è aperta presentando la Fondazione One Ocean a cui ha fatto seguito la firma della Charta Smeralda da parte di 50 yacht club italiani e associazioni di classi veliche che si impegneranno al rispetto e alla promozione del codice etico sottoscritto. Particolarmente significative sono state le firme da parte di Max Sirena, skipper di Luna Rossa Challenge e di Laurent Esquier, CEO della società Challenger of Record 36, organizzatrice delle regate di selezione della prossima America's Cup. La mattinata è proseguita poi con la presentazione delle attività sportive dello YCCS. Dopo un'annata irripetibile, quella del 50° Anniversario, con 20 regate inclusi 3 campionati del mondo, tra cui quello dei J/70 con la cifra record di 161 barche partecipanti, la stagione 2018 presenta un programma ben nutrito con la novità che tutta l'attività sportiva seguirà le linee guida indicate nella Charta Smeralda, emanata durante il One Ocean Forum.

 

Il calendario sportivo YCCS prenderà il via con il supporto alla prima edizione della Regata della Accademia Navale. Organizzata dallo Yacht Club Livorno, la competizione d'altura di 604 miglia tra le isole del Tirreno con partenza e arrivo a Livorno, prevede il passaggio a Porto Cervo. I concorrenti saranno chiamati a navigare nel pieno rispetto della Charta Smeralda e il primo yacht in tempo reale al cancello di Porto Cervo verrà insignito del premio One Ocean.

 

Dal 31 maggio al 3 giugno nelle acque della Costa Smeralda, oltre 30 team provenienti da tutta Europa si affronteranno a bordo della flotta dei J/70 per la prima tappa di qualificazione della Sailing Champions League con Audi Title Sponsor, seguita a due giorni di distanza (5-9 giugno) dalla Loro Piana Superyacht Regatta. Rientra nella programmazione del 2018 anche l'Audi Invitational Team Racing Challenge, evento interclub biennale che richiama team in rappresentanza dei più prestigiosi yacht club a livello internazionale. Il team dello YCCS farà gli onori di casa ai team del St. Francis Yacht Club, Gamla Stans Yacht Club, Eastern Yacht Club, New York Yacht Club, Royal Thames Yacht Club, Royal Yacht Squadron, Newport Harbour Yacht Club. Faranno ritorno a Porto Cervo dal 5 all'8 luglio anche i Melges 40 per il One Ocean Melges 40 Grand Prix.

 

Il mese più ricco sarà settembre, con la Maxi Yacht Rolex Cup, in programma dal 2 all'8 settembre, che promette come sempre una settimana di spettacolari regate. A popolare le banchine di Porto Cervo seguiranno i cigni del mare, in occasione della 20^ edizione della Rolex Swan Cup. La flotta Nautor's Swan, che nel 2016 ha segnato un numero record di partecipazioni con oltre 120 iscritti, sarà impegnata dal 9 al 16 settembre in una settimana scandita da momenti unici a mare ed eventi esclusivi a terra. Un'altra manifestazione di grande spessore sarà la Perini Navi Cup (19 al 22 settembre), gli imponenti superyacht dell'omonimo cantiere sfileranno nuovamente nel meraviglioso scenario dell'Arcipelago di La Maddalena. Concluderà, infine, l'intensa stagione sportiva dello YCCS la finale della Audi Italian Sailing League, per la prima volta a Porto Cervo; i migliori team italiani in rappresentanza dei rispettivi yacht club, classificatisi tramite le precedenti tappe di selezione, cercheranno di aggiudicarsi il titolo di Campione Nazionale dei Club.

Azzurra, la barca classe TP52 armata dai soci Roemmers, dopo aver vinto lo scorso anno per la terza volta la 52 Super Series, il più prestigioso circuito di vela professionistica per barche a chiglia, si appresta a difendere il titolo con un nuovo scafo in fase di ultimazione a Valencia. Con ben nove barche di nuova costruzione, la 52 Super Series del 2018 si presenta ancora più competitiva di quanto non lo sia stata sinora. Non solo, il circuito sarà la piattaforma di allenamento per alcuni team di America's Cup, tra cui Luna Rossa. Azzurra vedrà quest'anno l'arrivo di un nuovo tattico, la leggenda olimpica Santiago Lange, medaglia d'oro ai Giochi di Rio nel catamarano Nacra 17. La sua vicenda sportiva e umana, con il gradino più alto del podio conquistato nemmeno un anno dopo aver debellato un tumore al polmone, ha oltrepassato i confini della vela per entrare nel novero delle più belle storie di sport in assoluto. La nuova Azzurra esordirà nel test event di Palmavela (2-6 maggio) per iniziare la 52 Super Series a Sebenico, in Croazia, il 23 maggio. La stagione di Azzurra si concluderà dopo 5 tappe a Valencia, dal 18 al 22 settembre.

In merito alle attività dello YCCS, fortemente connesse con il tema ambientale, il Commodoro Riccardo Bonadeo durante la conferenza stampa ha ringraziato i Partners storici, Rolex e Audi, cui si è recentemente aggiunto Allianz, dichiarando: "A seguito del nostro cinquantesimo anniversario il Club si è assunto una grande responsabilità, mi riferisco all'impegno che YCCS ha preso nei confronti della preservazione dell'ambiente marino. Prima come promotore del One Ocean Forum e poi come fondatore di One Ocean Foundation, YCCS si impegna a promuovere la cultura della sostenibilità ambientale a partire dalle proprie attività sportive. Non solo queste saranno improntate verso il rispetto ambientale ma inviteremo tutti coloro che saranno nostri ospiti durante la stagione agonistica a voler prestare attenzione al tema, partendo dalle piccole azioni."