ISAF/FIV

Stampa

World Sailing finalmente una tappa italiana

on .

L'Italia e Genova sono state scelte come sede per ospitare l'unica tappa europea delle World Cup Series per il 2019 e il 2020. La conferma è arrivata da World Sailing, la federazione internazionale della vela, che nei giorni scorsi ha concluso l'iter di selezione della sede ospitante per il prossimo biennio. Un gran bel risultato per la vela italiana che torna ad essere un punto di riferimento nel panorama sportivo velico mondiale. La tappa italiana, fortemente voluta dalla Federazione Italiana Vela e dallo Yacht Club Italiano che insieme hanno presentato la candidatura, sarà  uno degli eventi di maggior interesse degli atleti anche in vista dell'appuntamento olimpico di Tokyo. La tappa italiana andrà a sostituire la storica location di Hyères, e si inserirà tra Palma di Maiorca e la finale di World Cup prevista a Marsiglia, favorendo pertanto gli spostamenti degli atleti in Europa che potranno così partecipare a tutti e tre gli eventi. La location sarà quella della Fiera di Genova e dei Saloni Nautici che di recente ha ospitato il Campionato Italiano delle Classi Olimpiche con grande soddisfazione degli atleti che hanno trovato la location adatta ad ospitare manifestazioni veliche con una grande partecipazione di atleti.

Stampa

Montura partner tecnico della Fraglia Vela Riva

on .

Montura veste da anni molti velisti che ne apprezzano la qualità dei capi ed ha presentato lo scorso anno la linea dedicata Keep Sailing. Sostiene nella realizzazione dei loro sogni importanti atleti quali Gaetano Mura ed Enrico Zennaro, team velici promettenti come il Melges 24 Arkanoè Aleali by Montura e progetti solidali come Diversamente Marinai. Ora ha siglato una nuova sponsorizzazione tecnica con uno dei club velici più importanti a livello internazionale, che ne consolida la presenza anche in questo sport. Si tratta della Fraglia Vela Riva, tenuta a battesimo novant’anni fa da Gabriele D’Annunzio, che ne ideò il nome unendo “fratellanza” e “famiglia”. La Fraglia, società sportiva presieduta da Giancarlo Mirandola, ha una prestigiosa sede nel parco adiacente il porto di Riva del Garda, sul lago che è diventato negli anni uno dei luoghi più privilegiati per gli sport velici. Annualmente ospita un calendario di regate di valore internazionale, con competizioni e campionati italiani, europei e mondiali di diverse classi.

Stampa

YCCS la presentazione della stagione è sempre un "happening"

on .

Nei giorni scorsi a Milano è stata presentata la stagione di regate e nell'occasione si è fatto il punto sulla situazione degli oceani nel mondo. L'occasione ha visto la firma della Charta Smeralda. È stato ufficialmente presentato questa mattina, presso il Teatro Franco Parenti a Milano, il calendario sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda (YCCS). La Conferenza stampa si è aperta presentando la Fondazione One Ocean a cui ha fatto seguito la firma della Charta Smeralda da parte di 50 yacht club italiani e associazioni di classi veliche che si impegneranno al rispetto e alla promozione del codice etico sottoscritto. Particolarmente significative sono state le firme da parte di Max Sirena, skipper di Luna Rossa Challenge e di Laurent Esquier, CEO della società Challenger of Record 36, organizzatrice delle regate di selezione della prossima America's Cup. La mattinata è proseguita poi con la presentazione delle attività sportive dello YCCS. Dopo un'annata irripetibile, quella del 50° Anniversario, con 20 regate inclusi 3 campionati del mondo, tra cui quello dei J/70 con la cifra record di 161 barche partecipanti, la stagione 2018 presenta un programma ben nutrito con la novità che tutta l'attività sportiva seguirà le linee guida indicate nella Charta Smeralda, emanata durante il One Ocean Forum.

Stampa

300 yacht club si divertono con la Sailing Championship

on .

 La Lega Italiana Vela ha partecipato all’International Sailing League Association Workshop 2017, importante momento di analisi e confronto tra le diverse leghe nazionali, condividendo le linee guida 2018 proposte per lo sviluppo della SAILING Champions League. Dalla LEGA ITALIANA VELA arriva l’esperienza della Under 19 Sailing Champions League.  Bilancio positivo a livello europeo: 17 Paesi, oltre 300 Club affiliati e un movimento in grande crescita. Meno di quattro anni fa, la SAILING Champions League era poco più di un'idea, ma da allora il format della competizione tra Club ha riscosso sempre maggiore successo. A fine anno, l'International Sailing League Association (ISLA) si è riunita a Parigi, dove i rappresentanti di 12 dei 17 Paesi membri si sono riuniti per confrontarsi e pianificare nuove strategie, al fine di coinvolgere nuove leghe nella prossima stagione. Ruolo centrale quello della LEGA ITALIANA VELA, una delle leghe europee con il maggior numero di Club affiliati.