News of the Week

Stampa

Ogni marina crea 92 posti di lavoro: asset da tutelare

on . Posted in News of the Week

Si è svolta nei giorni scorsi l'audizione alla Camera di UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA. Per Ucina presente il responsabile delle relazioni istituzionali, Roberto Neglia. Argomento della sessione "concessioni demaniali"; audizione che si è svolta presso le Commissioni riunite Finanze e Attività Produttive della Camera dei Deputati. Portualità turistica asset strategico per lo sviluppo del turismo in Italia. Un marina crea 92 posti di lavoro tra diretti e indotto una risorsa da difendere anche a Bruxelles. La tesi che giustamente sostiene UCINA è che le concessioni demaniali sono un asset, un valore per il sistema Paese e pertanto vadano tutelate, non demonizzate. L'esempio concreto sono i Marina che seppur privati, generano un indotto che incide pesantemente sul PIL. 

Stampa

Una larva salverà il mare? O la consapevolezza?

on . Posted in News of the Week

Quanti sano quale è il reale stato di salute del mare? Quanti sanno quale volume di plastica inquina il mare? Quanti sanno che la #plastica è entrata nella catena alimentare dell'uomo? Sono solo alcuni quesiti sulla reale consapevolezza del drammatico impatto che il consumismo in generale e la plastica in particolare sta avendo sulla risorsa più importante del pianeta. Qualche anno fa un giovanissimo ricercatore olandese ha sviluppato una macchina galleggiante in grado di operare in queste immense distese di plastica, visibili dai satelliti, che inquinano oceano Atlantico e oceano Pacifico. Il suo nome Boyan Slat. A 17 anni stupì il mondo con un progetto innovativo. Dopo tre anni di studi e 2 milioni di dollari dal crowdfunding, Boyan Slat è pronto: dal 2016 la sua The Ocean Cleanup ha iniziato a pulire gli oceani dalla plastica. Da qualche giorno fa notizia la scoperta di una ricercatrice italiana, che per definizione di ricercatrice lavora all'estero e precisamente in Spagna, che casualmente ha scoperto una larva “mangia-plastica” che potrebbe liberare il pianeta dal polietilene.

Stampa

Successo di voti per il Velista dell'Anno 2016

on . Posted in News of the Week

Grande successo del voto on line per scegliere Il Velista dell’Anno 2016, la Barca, l'Armatore -Timoniere e il Club dell’Anno. La parola passa alla giuria. La proclamazione dei vincitori lunedì 6 marzo a Villa Miani (Roma). Cristiana Monina affiancherà Alberto Acciari nella conduzione dell'evento.

Si sono chiuse ufficialmente ieri sera venerdì 3 marzo alle ore 20.00, le votazioni on line per scegliere i candidati agli Oscar della Vela Italiana nelle quattro categorie Barca, Armatore timoniere, Club e Velista dell’Anno.

La manifestazione organizzata da Acciari Consulting, giunta alla sua 23a edizione, ha il supporto della Federazione Italiana Vela come partner istituzionale e di Ucina Confindustra Nautica e Salone Nautico di Genova.

Stampa

Il vincitore del Premio Velista 2017?

on . Posted in News of the Week

Volete sapere in anteprima il vincitore del Premio Velista dell'Anno 2017? Ce lo svela l'ideatore del premio, Alberto Acciari, che in un'intervista a SailBiz racconta l'idea semplice che si cela dietro l'iniziativa; tanto semplice che dura oramai da 23 anni! Infatti il premio che, solo in due edizioni non si è svolto complice la crisi economica, da 3 anni è tornato ad essere un riferimento sia per la vela che per la nautica; un momento di incontro tra i protagonisti della stagione passata che nella magnifica cornice di Villa Miani a Roma si ritrovano a fare il punto dello stato di salute dello sport della vela ma anche della nautica. "Quando anni fa gestivo il marchio Rothmans che faceva i primi passi in questo magnifico sport - racconta Acciari - mi rendevo conto che esistendo tanti campioni quante sono le classi era difficile identificarne i valori. In sostanza la vela ha tanti campioni italiani, tanti campioni europei, tanti campioni del mondo, ma il Pelé della vela, o il Maradona della vela, non era possibile identificarlo. Con il Premio Velista dell'Anno si è cominciata ad identificare una figura che seppur nel suo ambito poteva rappresentare l'eroe che esprime dei valori a cui un brand si può legare. Adesso il grande pubblico, amante di questo sport ha il suo campione che negli ultimi anni viene nominato tra i velisti, tra le barche, tra gli armatori, tra i progettisti e tra i giovani più promettenti".