SailBiz.TV

Settimanalmente nella sezione Sailbiz.TV verranno proposti video di interesse per il mondo dell'economia della nautica: dalla presentazione di yacht a cura diretta dei cantieri alla rassegna di video di interesse per lo sviluppo del settore. Non ultimo interviste che SailBiz realizzerà con i protagonisti della nautica italiana, vela e motore, sempre in ottica marketing.

SEABOOT Camp, l'open innovation della nautica Lazio

In questi giorni è in corso di svolgimento il progetto SEABOOT Camp, l'iniziativa dell'agenzia della Regione Lazio dedicata ai finanziamenti per l'innovazione generata dalle startup. BIC Lazio, questo il nome dell'agenzia, guidata dal direttore generale Laura Tassinari sostiene numerosi settori dell'economia in cui il Lazio è leader: dall'agritech al biotech, dal fintech al fashiontech fino ad arrivare al nautitech. Infatti con tale acronimo si intendono tutte quelle iniziative tecnologiche volte ad innovare un settore, e nello specifico, quello della Nautica, che vede la Regione Lazio ai primi posti in Italia. Nasce così SEABOOT Camp che ha l'obiettivo di guidare le startup che vogliono innovare, facendole incontrare con aziende primarie che avranno poi l'obiettivo di farle crescere. L'iniziativa è stato un successo, come spiega il capo progetto Maria Angela Ilari, perché delle 26 startup candidate ne sono state selezionate 15. Tutte con alto tasso di innovazione e soprattutto di entusiasmo volto a creare progetti vincenti. Ma il successo è stato decretato anche dalle aziende partner che vanno da Fincantieri al Gruppo D'Amico Shipping, da Banca Sella alla Marina Militare, Guardia Costiera e Fondazione Caboto di Gaeta. Tutte aziende leader nel loro settore che vogliono esplorare i progetti di giovani creativi tecnologici. SEABOOT Camp, di cui SailBiz è media partner, avrà il suo momento culminante con la premiazione della startup vincitrice del 6 dicembre a Civitavecchia che riceverà consulenza specialistica per una campagna di crowdfunding, o altra consulenza in marketing, secondo un piano di lavoro e con modalità definite da BIC Lazio e potrà accedere al network di BIC Lazio e quindi sfruttare gli eventi ad esso legati.

MUSTO presenta il 2016 dopo un ottimo 2015



Come di consueto la MUSTO , partner di SailBiz fa il resoconto della stagione del 2015 ma soprattutto presenta le novità per il 2016. A presentare le novità Riccardo Colla che spiega su cosa si focalizzerà l'azienda inglese leader nel settore dell'abbigliamento tecnico. Colla racconta che il 2015 ha consolidato la posizione di MUSTO come azienda di riferimento non più solo nel settore della vela oceanica ma anche della cantieristica. Infatti l'accordo con CLARKS per la creazione di Dynamics Shoes ha avuto ottimi risultati. Il tutto ha avuto la solita significativa spinta della Volvo Ocean Race che si dimostra essere un ottimo format di sponsorizzazione. Purtroppo l'Italia non ha potuto giovare della presenza del solo velista italiano Alberto Bolzan per partecipare attivamente all'evento velico. Sono state rinnovate le collaborazioni con alcuni cantieri prestigiosi per vestire l'equipaggio e per fornire gli armatori di abbigliamento di alto livello. Novità per il 2016 sarà la presentazione della nuova linea Parka. Nell'intervista video di seguito infatti Colla afferma che forti dell'esperienza della vela oceanica MUSTO  fa il suo debutto nel settore montagna presentando un prodotto di ottima fattura. Anche nel 2016 verranno rinnovate le partnership con la Fastnet Race, la MUSTO Skiff. Ma la vera novità è la selezione di giovani velisti under 21 che potranno presentare il proprio CV e il proprio progetto velico. L'iniziativa sarà virale sui social media con #sailorresearch e quindi invitiamo tutti i ragazzi che partecipano al circuito EUROSAF di farsi avanti e magari essere selezionati per portare a casa una sponsorizzazione di 5.000£.

Kronoshop entra nella vela e sbarca all'Argentario

Kronoshop, il portale di commercio elettronico dedicato ai gioielli e agli orologi, fa il suo debutto nella vela per presentare prodotti imperdibili per gli uomini di mare. Per l'occasione infatti Kronoshop è diventato sponsor della 41° edizione del Campionato Invernale di vela dell'Argentario, organizzato dal Circolo Nautico e della Vela ArgentarioValerio Rubeis, fondatore e direttore di Kronoshop vede negli orologi Locman, Casio e Sony i prodotti che meglio si addicono alle performance dei regatanti dell'Argentario. "Abbiamo infatti scelto di premiare i vincitori del Campionato di vela che si chiude il 6 marzo prossimo con dei bei prodotti tra cui i potenti smartwatch Sony che coniugano flessibilità, performance e leggerezza alla precisione e bellezza. Progettati per il sistema operativo Android, i regatanti potranno scegliere tra le numerose app dello store di Google quella che meglio si addice alle proprie prestazioni sportive. Tra tutte Runtastic che permette di monitorare costantemente il livello dell'attività fisica". Kronoshop con le sue oltre 5000 transazioni l'anno si è il portale di riferimento per il commercio elettronico di orologi e anche di gioielli dove il marchio Trudi è il più venduto. Il settore dell'e-commerce è in netta crescita e grazie proprio ad internet ha permesso al portale di entrare in nuovi mercati esteri. Da segnalare l'originale servizio di predisposizione dei pacchi via Periscope, che permette ai clienti di Kronoshop la possibilità di assistere in diretta alla fase di confezionamento e spedizione dei propri acquisti.

Storia di un vincitore, Ian Walker

 Il racconto di 8 mesi di avventura in oceano e la vittoria di un cannibale delle regate d'altura. Ian Walker ha portato alla vittoria un team arabao per la prima volta alla Volvo Ocean Race. Organizzazione, precisione, visione, strategia e forza di volontà!