La mia terza Sydney-Hobart, la più bella ma non l’ultima

Giancarlo Simeoli racconta a SailBiz la sua terza partecipazione alla Sydney Hobart, l’Everest dei mari. Una delle poche regate con il fascino dell’avventura. Arrivare in Tasmania e competere con condizioni di mare dure, non è scontato. Quest’anno la vittoria di classe dopo un lungo periodo di preparazione e allenamento. Brindabella, 80 piedi di fama assoluta: tutti la conoscono in Australia perché ha fatto la storia della regata. E’ stato un crescendo dalle rotture nella prima edizione fino a giungere alla terza con una vittoria di grande soddisfazione. Simeoli rivela che il suo obiettivo è avere nelle prossime edizioni una partecipazione dell’Aeronautica Militare su Brindabella e per arrivare a questo probabilmente ospiterà una parte dell’equipaggio australiano per una regata in Mediterraneo.
 
Share