La strategia di Quantum in Italia prevede un potenziamento

La Quantum si rafforza ulteriormente in Italia con la nascita della Quantum SDG Pro-Laghi, società formata da Manlio ‘Mallo’ Pozzoli e Carlo Fracassoli. Due inserimenti ‘pesanti’ in una squadra nata due anni fa, che ha dimostrato di saper competere a tutti i livelli della vela e del sailmaking, dalla crociera, alle derive, ai monotipi, ai cabinati, alla vela grand prix. La Quantum Pro-Laghi agirà come punto vendita e assistenza principalmente nella zona dei laghi del nord Italia (Maggiore, Como, Iseo, Garda), reintroducendo la produzione di vele Quantum in una zona dove queste sono ben conosciute. A farle apprezzare per qualità e velocità ci ha pensato per molti anni proprio Manlio Pozzoli, velaio da sempre, che dopo due anni alla Shore Sails ha lavorato per quasi un decennio su vele Quantum, fino al 2003, prima di passare al marchio North come direttore di produzione. Una carriera arricchita da una stagione spesa lavorando per il Luna Rossa. Oggi il ritorno all’antico amore, Quantum, in un nuovo progetto tecnico e sportivo che rappresenta una sfida non priva di fascino.

Altrettanto importante l’ingresso nel gruppo di Carlo Fracassoli, uno dei velisti professionisti più apprezzati in Italia e specialista dei monotipi, campione Europeo Melges 24 in carica al timone di Gullisara. Partendo dall’Optimist e dal 470, Carlo si è cimentato in molte classi (Mumm 30, Asso 99, UFO 22, Dolphin 81) e prototipi come il Libera del Garda Clandesteam, con risultati sempre di altissimo livello. Carlo lavora ormai da anni nel disegno vele, cosa che continuerà a fare con la Quantum, venendo fin da subito coinvolto in molti progetti Quantum in varie classi, nella doppia veste di velista e disegnatore di vele.

Qualcosa nel mondo un po’ ingessato del sailmaking si sta muovendo. La Quantum Sail Design Group si sta accreditando in Italia, così come in tutto il mondo, come veleria di eccellenza in molti campi, e la Quantum Pro-Laghi punta a rappresentarne il fiore all’occhiello.

Share