L’anti AC si chiama MJ90…se ne torna a parlare

(ANSA) – Il progetto che e’ allo studio potrebbe far nascere una nuova Coppa America, disputata dai monoscafi e non dai catamarani. Non e’ ancora deciso se si trattera’ di un circuito di regate dedicato o di una flotta indipendente che partecipa agli eventi piu’ importanti del Mediterraneo, cioe’ a Capri per la Sailing Week, a Saint Tropez per la Giraglia e per Les Voiles, a Palma per la Copa del Rey e a Porto Cervo per la settimana dei Maxi Yacht. I protagonisti sono Patrizio Bertelli (Luna Rossa), Salvatore Sarno (Shosholoza), Sir Keith Mills (Team Origin), Ernesto Bertarelli (Alinghi), Bill Koch (America Cubed), Neville Chricton (Alfa Romeo) e i deus ex machina della vela, Brad Butterworth e Grant Simmer. Il nuovo progetto di 90 piedi gia’ esiste, si chiama MJ90, e’ lungo 27 metri e largo 4,80 con pescaggio limitato a 5 metri.

Abolita la costosa kanting keel, la chiglia basculante, in favore di una classica chiglia fissa con trim tab. La costruzione, aspetto importante, verra’ realizzata da un unico fornitore con un costo intorno ai 4 milioni di euro solo per lo scafo. Nessuno degli interessati smentisce che gli MJ90 dopo una prima stagione di rodaggio in flotta, potrebbero sfidarsi in match race. Il gentleman driver neozelandese Neville Chricton dice: ”Sono assolutamente al corrente di quello che sta succedendo in merito a questa iniziativa e del vuoto che ha lasciato la Coppa America da quando e’ diventata una sfida per catamarani. E’ una buona occasione per gli MJ90, ci sono tutti i presupposti perche’ il progetto vada a buon fine. Sono interessato a prenderne parte, ma non ho ancora ordinato il mio scafo”.

Anche Francesco Bruni, skipper di Team Azzurra con tre campagne targate Prada oltre a qualche Olimpiade sulle spalle, dice: ”In passato c’e’ gia’ stato qualche tentativo di costituire una classe Mini-Maxi, ma non si e’ mai giunti a una conclusione. Poco tempo fa ho chiacchierato con Grant Simmer ed era fiducioso, prevede sei scafi costruiti nel 2012, oltre a un main sponsor che sosterra’ i costi dell’operazione”. (ANSA).

Share