Luna Rossa – lezione di stile. Memorial Edo Donati

Era presente la squadra di Luna Rossa per ricordare Edoardo Donati lo scorso weekend a Porto Ercole. Ma anche un super campione come Ian Percy. Ma perché si trovavano all’Argentario? Semplicemente per salutare la famiglia di Edoardo Donati, bravissimo rigger, amato da tutti i compagni di vela con cui ha lavorato, scomparso prematuramente lo scorso anno. Si perché Edo, cosi chiamato affettuosamente dai membri di team di Coppa America con cui ha lavorato, aveva al suo attivo 6 campagne di Coppa e la vittoria con BMW Oracle Racing nel 2010. Ma tutto ebbe inizio nel 2000 con Luna Rossa Challenge, quel Silver Bullet che tanto fece amare la vela agli italiani e anche ai neozelandesi, voluta dal patron Patrizio Bertelli. E anche lui era presente a Porto Ercole per un affettuoso abbraccio a Silvana moglie di Edo. 

CAMPIONI DI SOLIDARIETA’

Nell’ordine sono apparsi sulle banchine della rinomata località estiva: Ian Percy, Pietro d’Alì, Francesco De Angelis, Mauro Bassani, Torben Grael. Il gotha della vela mondiale. E quando questi campionissimi si sono messi a disposizione per delle fotografie con i ragazzi delle squadre agonistiche erano schierate: 12 medaglie olimpiche, 22 titoli mondiali, 1 Louis Vuitton Cup, 1 Volvo Ocean Race, più un’infinità di altri trofei.

 

CAMPIONI DI AMORE
La bellezza della giornata, targata Luna Rossa Challenge, ha raggiunto il culmine quando questi velisti sono saliti a bordo di barche scuola con i bambini delle classi elementari di Porto Ercole, frequentati dalla figlia di Edoardo che ha accolto tutti a braccia aperte.

La gallery evidenzia la spontaneità e lo stile della giornata. Domenica si è svolta anche una veleggiata in memoria di Edoardo dove ha partecipato anche il Vanessa, imbarcazione IOR che aveva al timone proprio Patrizio Bertelli con Torben Grael a bordo. Per la cronaca la vittoria è andata al nuovissimo GS48 di Enrico De Crescenzo che a bordo aveva il talentuoso Ettore Botticini.