Luna Rossa vestirà la lana merino di The Woolmark Company

Nuova partnership per il team Luna Rossa Prada Pirelli verso l’America’s Cup del 2021. Dopo aver annunciato Panerai, ora arriva la partnership tecnica con The Woolmark Company, filiale di Australian Wool Innovation, compagnia no-profit di proprietà di più di 60.000 allevatori di pecore Merino che investe in ricerca, sviluppo e marketing a livello mondiale lungo tutta la filiera. 

The Woolmark Company annuncia la partnership tecnica con Luna Rossa Prada Pirelli nel corso della conferenza stampa che si è tenuta in occasione di Pitti Uomo 96 a Firenze. The Woolmark Company, in qualità di partner tecnico, ha supportato Luna Rossa Prada Pirelli Team nella ricerca e nella realizzazione di nuovi capi in lana tecnici e performanti che saranno indossati dal team di Luna Rossa durante le attività offshore, di allenamento e gara.

È questa un’operazione che mette in evidenza il forte legame tra il mondo dello sport e quello della lana Merino, la fibra da sempre nota per le sue naturali caratteristiche di alta performance nello sport. Giunta alla sua 36esima edizione, l’America’s Cup è il più antico trofeo nella storia della vela, che vede tuttora la partecipazione delle imbarcazioni tecnologicamente più avanzate al mondo.

L’impegno di The  Woolmark Company nel campo dell’innovazione si è tradotto nello sviluppo di capi tecnici in lana Merino per vestire il team Luna Rossa Prada Pirelli in tutte le sue attività. L’uniforme, certificata Woolmark, comprende giacca impermeabile, giacca soft shell, polo, maglietta, giacca da pioggia, blouson, muta e intimo tecnico.

“La partnership tra Luna Rossa Prada Pirelli team e The Woolmark Company si basa su una filosofia comune ispirata all’innovazione e alla tecnologia, alla ricerca di nuovi materiali e alla responsabilità sociale”, ha dichiarato Lorenzo Bertelli, Responsabile Marketing e Comunicazione del Gruppo Prada. “Sono certo che avere The Woolmark Company come partner tecnico aumenterà ancora di più il prestigio della squadra”.

MAX SIRENA

Max Sirena, Team Director, ha spiegato: “L’abbigliamento che utilizziamo durante le nostre attività è fondamentale: i capi che indossiamo devono essere isotermici, elastici, traspiranti e possibilmente impermeabili. Ho scoperto sulla mia pelle che la lana Merino è tutto questo. È una fibra davvero performante, oltre ad essere sostenibile e biodegradabile. Devo ammettere che le nostre nuove uniformi sono state una magnifica sorpresa e riescono a farci star bene sia nel fisico che nello spirito”.

La lana Merino è 100% naturale, rinnovabile e biodegradabile e tra le fibre d’abbigliamento più riciclate del pianeta. ­­L’uso della lana Merino nelle divise di Luna Rossa Prada Pirelli team offre una soluzione naturale a ridotto impatto ambientale che verrà testata dai migliori atleti nel corso di questa partnership tecnica.

STUART McCULLOUGH

“America’s Cup è da sempre sinonimo di eccellenza, dalle barche più innovative ai team migliori e ora alla fibra più performante,” spiega Stuart McCullough, Managing Director di The Woolmark Company. “È la prima volta che la lana Merino conquista i mari consentendo a The Woolmark Company – insieme ai 60.000 allevatori – di vedere la lana australiana usata in maniera così innovativa all’interno di un panorama internazionale e associata a un team di così alto prestigio”.

Nel 2020, la prima regata dell’America’s Cup World Series si terrà a Cagliari, in Italia. Le altre regate del circuito avranno luogo in giro per il mondo e si concluderanno ad Auckland, in Nuova Zelanda, dove ad inizio 2021 verrà annunciato il Challenger che parteciperà alla 36esima edizione dell’America’s Cup, presentata da Prada e in programma a Marzo 2021.