Marco Nannini va avanti

Marco Nannini e’ secondo assoluto dopo la prima tappa della della Round Britain and Ireland sul suo Class 40 SunGard Front Arena con soli 8 minuti di distacco dal primo classificato Nick Legatt su un altro Akilaria Class 40 su Phesheya Racing. La flotta di 56 barche e’ partita da Plymouth alle 12 di domenica 6 giugno per la prima tappa della regata finoa Kinsale in Irlanda, Nannini con il partner britannico Paul Peggs hanno condotto tutta la regata con il gruppo di testa, quinti al passaggio delle isole di Scilly hanno recuperato tre posizione nella tratta del mare d’irlanda in condizioni meteo decisamente dure, 30 nodi in raffica e velocita’ mozzafiato sotto spinnaker, molte le barche che hanno subito danni alle vele ed attrezzatura.

Marco si dice “molto soddiffatto” del risultato in questa prima tappa – “era la prima regata d’altura con la nuova barca e siamo riusciti a rimanere nel gruppo di testa – a noi interessava il risultato nella Class 40, e certo non pensavamo di superare anche tutti i multiscafo. Siamo secondi, 8 minuti dietro Phesheya, una barca identica alla nostra, un Akilaria Class 40…  
stara’ a noi recuperare il distacco nella prossima tappa e tenere tutti gli altri dietro.”

I distacchi fra i Class40 sono molto ridotti, la barca in terza posizione e’  
soli 13 minuti dietro Nannini e l’ultimo del gruppo  circa un’ora e mezza dietro. “La regata e’ stata molto serrata fra i class 40, sara’ una bella lotta fino alla fine” racconta Marco.

Marco ripartira’ mercoledi’ alle 18:41 ora locale esattamente 48 ore dopo il suo arrivo in Irlanda.

Potete seguire le posizioni satellitari a questo indirizzo:  
http://live.adventuretracking.com/rbandi2010

Share