Mascalzone conduce a Key West

Il team di Onorato ha un mini break di vantaggio sull’avversario. Giornata caldissima ieri a Key West, in Florida, dove è in corso la Key West Week 2011. Come da previsioni, sin dalle prime ore del mattino, il vento è stato molto leggero, ed è andato via via diminuendo. 6 nodi d’aria sempre da Sud hanno consentito lo svolgimento di una sola prova delle due previste. Per Mascalzone Latino, il team di Vincenzo Onorato presente a Key West nella classe RC44, si è trattata di un’altra giornata positiva. Una buona partenza, in pole position sulla boa, e delle scelte tattiche ponderate hanno portato i Mascalzoni alla conquista di un secondo posto che consente loro, sebbene per un punto, di occupare da solo la prima posizione in classifica generale.
La regata di oggi è stata condotta dall’inizio alla fine da ORACLE Racing con a bordo Russell Coutts che ha adottato una tattica più estrema, che ha pagato, prendendo da subito un buon vantaggio sul resto della flotta. Francesco Bruni invece, tattico di Mascalzone Latino, ha optato per una tattica più conservativa, in controllo sull’avversario più vicino in classifica, Team Aqua di Cameron Appleton.

Ora, dopo tre giornate, quando mancano ancora due giorni alla conclusione, e cinque prove da disputare, Mascalzone Latino è al comando di una classifica generale cortissima. Solo 1 punto di vantaggio su Team Aqua e 2 su ORACLE Racing. Quindi è tutto ancora in gioco.

“E’ stata un’altra buona giornata – commenta il tattico palermitano Francesco Bruni – siamo partiti bene e scelto di regatare sull’avversario più diretto che ad oggi era Team Aqua. La strategia adottata ha pagato visto che ora siamo ancora primi ma con un piccolo vantaggio di 1 punto su di lui. Anche oggi l’equipaggio ha girato alla grande, siamo sempre più affiatati ed i risultati non fanno che confermarlo.”

In barca con l’armatore napoletano oltre a Bruni stanno regatando: Andrea Ballico e Matteo Savelli alle scotte, Paul”Flipper” Westlake alla randa, Simone de Mari all’albero, Iztok Knafelc come grinder e Davide “Manolo” Scarpa a prua.

Oggi, giovedì, condizioni meteo permettendo, il programma prevede lo svolgimento di tre prove.