Melges20, l’Italia affronta l’America

Sembra il titolo di un film, ma in realtà è proprio quello che sta per accadere: due team italiani hanno deciso di affrontare il nemico americano in casa sua. Il presidente della classe tenta il colpaccio e parte per gli States augurandosi di dimostrare, laddove la classe Melges20 è nata, che l’Italia non è seconda a nessuno. In questi giorni che si parla di “Inno di Mameli” è un piacere leggere comunicati come quello che è giunto stamane in redazione.

 

Benedetto Giallongo e Marco Morina rispettivamente armatori di ITA112 ed ITA144 volano a Macatawa per disputare il primo Campionato Americano di classe Melges20 che si terra’ a partire dal 21 Agosto per 3 giorni nello stato del Michigan. Amici a terra ed avversari in acqua, i due equipaggi al completo partiranno per gli States questo mercoledi’ dall’aeroporto di Fiumicino.

Value Team vedrà il rientro in squadra di Giulio Desiderato in veste di tattico (in sostituzione di Enrico Fonda impegnato in Francia per gli Europei di Melges24),la conferma al timone di Francesco Scarselli ed a prua l’armatore Benedetto Giallongo. Equipaggio che vince non si cambia!
Enorme lo sforzo organizzativo ed economico della squadra che completa la trasferta con al seguito il fotografo Renato Tebaldi e la nuova media promoter della squadra, Cristina Domenici.

Siamo sulla carta l’equipaggio piu’ forte, andiamo in America per fare bene e divertirci, per conoscere i nostri amici avversari americani con cui nel 2010 avremo da condividere altre regate; sarà una 5 giorni tutta di un fiato: sistemare la barca con un tuning adeguato, regatare ed ammortizzare il fuso, compito da squadra veramente affiatata. Sono contento del rientro di Giulio che ha regalato alla squadra, lo scorso febbraio, la splendida vittoria alla Primo Cup di Montecarlo. La barca e’ scesa in acqua 6 volte quest’anno ed ha vinto 6 volte. Vediamo cosa succede in America, noi del Piazzetta Italia Sailing Team ce la metteremo tutta

E’ sulla stessa linea l’armatore di SEI TU144 , Marco Morina: “ Non potevo perdere né io né io me ragazzi (Lorenzo Del Rio Tailer e tattico e Jacopo Bargoni alla randa)una occasione cosi’ importante. Tra alti e bassi durante l’anno a Cagliari abbiamo fatto bene ed un impegno di questa portata puo’ solo fare bene alla mia giovane squadra, anche in vista della chiusura di stagione della Audi Melges20 Sailing Series di Settembre a Porto Cervo.
Con Benedetto condivideremo logistica ed assistenza a terra ed in acqua, viaggeremo insieme e condivideremo lo stesso hotel come si fa con un vero amico a terra, ma sempre avversario in acqua
”.

Buon divertimento ragazzi!!

 

 

 

 

Share