Memorial per il CC Aniene con campionissimi

Il prossimo week end Memorial per il CC Aniene; infatti è giunta alla quarta edizione la tradizionale regata sociale in memoria di Mario de Tuddo, organizzata dalla Sezione Vela del Circolo Canottieri Aniene in collaborazione con Intermatica. Le regate a bordo dei monotipi Este 24 si svolgeranno il 16 e 17 aprile nelle acque antistanti il porto Odescalchi di Santa Marinella. Anche quest’anno, come negli anni passati, a bordo di ciascuna imbarcazione ci saranno atleti portacolori del Circolo Canottieri Aniene tra cui Alessandra Sensini, e Giulia Conti e Giovanna Micol. Ospite dell’evento anche il velista cagliaritano Andrea Mura vincitore della Route du Rhum 2010 e testimonial di Intermatica.
“Ormai per i soci del Circolo Canottieri Aniene, la Coppa Challenger Mario de Tuddo è diventata una tradizione” commenta l’Architetto Giancarlo Gianni, Presidente della Sezione Vela del Circolo. “E’ un modo per diffondere e condividere la passione che abbiamo per il mare e per lo sport della vela. Tra coloro che partecipano alle regate, ci sono soci che non hanno mai messo piede su una barca e, la prima volta che lo faranno, sarà con degli atleti d’eccezione del calibro di Alessandra Sensini, Giulia Conti e tanti altri. Sarà un evento in grado di creare il giusto mix tra sport e divertimento.”

Il caratteristico format, volto a garantire un livellamento della flotta e divertimento per tutti i partecipanti, prevede equipaggi formati da uno skipper d’eccezione, due velisti e due neofiti, che si sfideranno su un percorso a bastone a bordo dei monotipi.
 
La Sezione Vela del Circolo Canottieri Aniene, nata con la regata sociale dedicata a Mario de Tuddo nel 2008, è ufficialmente affiliata alla FIV, e intende avvicinare i soci al mondo della vela e promuoverlo tra i giovani.  Fra i soci e tesserati già attivi nella sezione ci sono Giulia Conti e Giovanna Micol equipaggio italiano femminile di punta nella classe 470 ma anche il triestino Vasco Vascotto, skipper del vittorioso equipaggio Aniene nella Maxi Yachts Rolex Cup 2009, Alessandra Sensini, pluricampionessa olimpica e mondiale, e altri giovani atleti.

Share