Musto si prepara alla Vendée

Le cerate più famose al mondo seguiranno i campioni della vela nella competizione in solitaria più famosa e avventurosa al mondo. Musto, azienda inglese leader mondiale nel settore dell’abbigliamento tecnico da vela, accompagnerà Vincent Riou, Armel Le Cléac’h e  Mike Golding nella Vendée Globe 2012, la più famosa e conosciuta regata oceanica intorno al Mondo. La competizione oceanica, che si svolge ogni 4 anni, partirà l’ 11 novembre 2012 da  Les Sables d’Olone in Francia. Gli equipaggi si sfideranno lungo un percorso di 43.000 km passando per i tre celebri capi di  Buona Speranza, Capo Lewin e Capo Horn, tagliando il traguardo al punto di partenza. La regata, che si svolge in solitario, senza scali e su barche monoscocca, è stata organizzata per la prima volta nel 1989 da Phlipe Jeantot, e si distingue per l’alto livello di resistenza e dura prova richiesto ai partecipanti.
Le cerate e l’abbigliamento tecnico Musto accompagneranno in questa impresa tre dei più importanti velisti al mondo come: Vincent Riou, che partecipò per la prima volta alla  Vendée Globe 2004-2005, arrivando al traguardo dopo 7 giorni, 10 ore, 47 minuti e battendo il record del mondo detenuto da Michel Desjoyeaux; Armel Le Cléac’h  skipper professionista dal 1999 che ha vinto le più importante regate tra cui Challenge Espoir Crédit Agricol e Solitaire du Figaro nel 2003; Mike Golding uno dei pochi velisti che ha corso intorno al mondo in una regata no stop in entrambe le direzioni, ottenendo il premio per giro del mondo Westabout in solitaria, (la direzione più difficile per circumnavigazione) tra il 1994 e il 2000.

Questa sponsorizzazione celebra la storia del marchio, nato nel 1964 dall’esperienza del suo fondatore Keith Musto campione olimpico di vela, che si contraddistinguere per essere scelto e aver supportato in tutti questi anni i più importanti velisti del mondo, che celebrando le loro vittorie, celebrano anche la storia di un brand che ha fatto della vela la sua leadership di mercato.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *