Nannini ha sempre qualcosa da dire!

Lo ricordiamo durante l’ultima Route du Rhum come il miglior comunicatore, colui che grazie ad una certa sagacia ha conquistato il mondo dei media. Un ragazzo giovane e sufficientemente sveglio da avere sempre qualcosa in più da dire rispetto ai suoi concorrenti in acqua e pertanto oggi, sebbene sia il 1°aprile, ci sentiamo in dovere di pubblicare la email che ha raggiunto tutte le testate giornalistiche europee. Sembra evidentemente un modo per richiamare l’attenzione dei media alla ricerca di sponsor, ma proprio per questo Marco merita attenzione. Ci auguriamo che ci siano anche aziende sufficientemente sveglie per capire che investire su questo ragazzo vuol dire avere un ROI interessante già solo salendo a bordo. Go Marco!!!

Londra 01 Aprile 2011: Lo skipper Marco Nannini ha annunciato oggi a Londra i dettagli di un curioso accordo di sponsorizzazione a supporto della sua partecipazione alla Global Ocean Race 2011-2012, la regata a tappe intorno al mondo con partenza il 25 Settembre da Palma: sarà infatti lo stesso Silvio Berlusconi a fornire l’appoggio necessario alla realizzazione del progetto. “Amo il vento e il mare sin da quando cantavo sulle navi da crociera nel mio primo lavoro da ragazzo” ha commentato Berlusconi, “sin da quei giorni spensierati ho sognato di fare il giro del mondo in barca a vela e sono fiero oggi di poter appoggiare un ambizioso giovane italiano nella sua impresa“.

Lo skipper italiano riceverà un contributo al suo budget di regata rinominando la barca “Bunga Bunga” durante la Global Ocean Race in un operazione di public relations a supporto della prossima campagna elettorare del Premier.

Fare il giro del mondo in regata attraversando le tempeste dell’Oceano del Sud sarà molto diverso da un Bunga Bunga party” ha commentato lo Skipper Marco Nannini “ma siamo davvero contenti di avere l’opportunità di regatare portando un nome così divertente, ci aiuterà a sorridere anche durante I momenti più difficili della regata e realizzare il sogno che Berlusconi aveva da ragazzo

In questi giorni i media mondiali dipingono un’immagine distorta di Silvio Berlusconi dimenticando che il Cavaliere e’ innanzitutto un filantropo e avventuriero romantico e ritiene che supportare un giovane italiano come Marco Nannini nel portare la bandiera italiana intorno al mondo manderà un forte messaggio invitando il pubblico a leggere oltre i titoli dei giornali” ha commentato Aprilio Peschio, Head of External communications alla Fininvest, la società a capo dell’impero mediatico di Silvio Berlusconi.

Per maggiori informazioni potete visitare http://www.marconannini.com o contattare il media team all’indirizzo mailto:media@marconannini.com


 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *