NauticSud, tutto come se

Torna anche quest’anno il salone dedicato alla nautica, giunto alla 43esima edizione in programma dal 14 al 22 aprile alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Con il contributo della Camera di Commercio di Napoli ed in collaborazione con la Mostra d’Oltremare di Napoli una concreta opportunitàdi crescita al settore della nautica, una boccata di ossigeno per gli asfittici imprenditori del settore che nemmeno le associazioni di categoria sia nazionali che locali hanno potuto imprimere. Nella nuova formula Open Air, Nauticsud con il mite clima primaverile del capoluogo campano, si prepara ad accogliere nei nove giorni di esposizioni delle eccellenze della cantieristica Campana valorizzata in un contesto di brand Internazionali, oltre 250mila appassionati di turismo nautico censiti e fidelizzati nelle passate edizioni ed invitati gratuitamente grazie al contributo di uno sponsor di motori marini.

Hanno aderito da tempo e con entusiasmo oltre 200 tra imbarcazioni e gommoni da 3 a 15 metri, Nautica Salpa, Manò Marine, Airon Marine, Carnevali, Azimut, Cantieri Rizzardi, Italcaft, Bat, Innovazione e Progetti, Scanner, Selva, Albatros, Pirelli, Alson, Marsea, Qeen’s Yacht Stilamar, Nuova jolly, Novamares, Bwa, Sea Doo, Gozzi Mimì, Romar, Amagò, Suzuky, Mercruiser tanto per citare alcuni. Sabato 14 aprile si parte con la conferenza inaugurale alle 10,30 presso la sala Italia del Teatro Mediterraneo.

 

Per l’occasione viene presentato uno studio commissionato allo studio The European House-Ambrosetti sull’impatto economico e sociale che il turismo nautico ha sul territorio del capoluogo Campano. Domenica 15, invece, alle 11,45 viene presentato un work shoop sulla meteorologia dalla societàNavimeteo che offre giàda tempo la possibilitàdi consultare 24 su 24 con il cellulare la sala di monitoraggio satellitare ricevendo tutte le informazioni utili per navigare sempre in sicurezza.

 

Share