Nuovo marketing per Marina dei Cesari: la proposta commerciale

A seguito dell’introduzione della tassa di stazionamento prevista dall’art.16 del  D.L. 201/2011, Marina dei Cesari, il porto turistico di Fano nelle Marche, propone contratti biennali a condizioni vantaggiose e con tariffe agevolate. Si tratta di una promozione unica- Marina dei Cesari è la prima a proporla tra i vari porti turistici italiani- e molto vantaggiosa sia per i nuovi clienti sia per chi ha già un contratto in scadenza con la marina fanese.

In pratica, dal 1 gennaio 2012, viene decurtato, ma sarebbe meglio dire rimborsato, in tutto o in parte, il valore della tassa del nuovo decreto Monti (secondo tipo della barca, cioè vela o motore, dimensioni e indice di vetustà) a chi firmerà un contratto di affitto di due anni entro fine aprile (entro il 2012 per chi è già un cliente del Marina).
Per una barca a vela dai 10 ai 19 metri per esempio, il rimborso di Marina dei Cesari sul valore di un contratto di due anni, sarà pari all’intero ammontare della tassa e del 50% nel caso in cui la stessa sia a motore entro i 19,00 metri di lunghezza.
La speranza è che questo provvedimento coraggioso possa attirare a Fano nuovi proprietari di barche ma anche rassenerare gli attuali clienti offrendo loro una possibilità alternativa di scelta.

Il personale del Marina è a disposizione per gli approfondimenti, tutte le informazioni e le domande più frequenti sull’argomento sono pubblicate sul sito www.marinadeicesari.it.

Share