Andrea Razeto

Piccola Industria di Confindustria Genova, gli obiettivi del presidente Andrea Razeto

Rafforzare l’identità e la rappresentatività di Piccola Industria presso le istituzioni e anche in seno a Confindustria. Questi sono gli obiettivi principali che si è posto Andrea Razeto, vicepresidente di Confindustria Nautica, nominato presidente di Piccola Industria di Confindustria Genova. La nomina è avvenuta nell’ambito dell’Assemblea elettiva che si è riunita il 22 ottobre 2020 per la procedura di rinnovo delle cariche sociali per il biennio 2020-2022.

Commentando la nomina, Razeto ha detto: “Sono lieto e molto soddisfatto per l’elezione a presidente Piccola Industria di Confindustria Genova. Piccola Industria è un gruppo trasversale che riunisce una molteplicità di settori ed è una parte importante di Confindustria Genova, anche dal punto di vista numerico, in quanto si tratta di circa 800 aziende di comparti diversi”.

E ha sottolineato: “Per quanto riguarda il mio mandato, il mio principale obiettivo è quello di rafforzare l’identità e la rappresentatività di Piccola Industria presso le istituzioni e anche in seno a Confindustria: va considerato infatti che si tratta di una spina portante dell’economia ligure e genovese, che integrandosi con la grande industria costituisce le filiere”.

Ma chi è Andrea Razeto? Andrea Razeto è amministratore delegato di F.lli Razeto e Casareto S.p.A, azienda che progetta, realizza e commercializza complementi ed accessori nautici sul mercato mondiale, e dal 2012 è vicepresidente di Confindustria Nautica. A maggio 2020, Razeto è stato nominato past president di ICOMIA – International Council of Marine Industry Associations, a conclusione del suo mandato biennale di presidente (2018-2020) dell’Associazione, che dal 1965 riunisce le federazioni nautiche nazionali, ad oggi 37, tra cui Confindustria Nautica, rappresentando e promuovendo il comparto della nautica da diporto a livello mondiale.