Premiazione al Salone per gli espositori storici

ll Salone Nautico Internazionale premia gli espositori presenti in tutte le sue cinquanta edizioni. Oggi  il convegno sulle politiche per la competitività alla presenza del Vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani e del viceministro delle Infrastrutture e trasporti Roberto Castelli. Il Salone Nautico Internazionale, in programma alla Fiera di Genova fino al prossimo 10 ottobre, celebra gli espositori presenti dalla prima edizione.
Nel corso della serata riservata a operatori, autorità e ospiti, verranno premiate Compagnia Generale Trattori, Fiart Mare, Fiat Power Train Technologies, Nuova Rade e Cantiere Navale Arno, aziende che esposero nel 1962.

Gli organizzatori stasera intendono ringraziare anche i giornalisti che dal 1962 seguono la manifestazione e con il loro lavoro di comunicatori hanno contribuito al suo successo mediatico: si tratta di Franco Belloni, Antonio Fulvi, Lucio Petrone, Alfredo Provenzali e Vincenzo Zaccagnino,“veterani” di molti Nautici, accomunati dalla sincera passione per il mare.

Ad aziende e giornalisti verranno consegnate acqueforti realizzate dal maestro Flavio Costantini, pittore e illustratore che fra l’altro vanta un passato come marittimo, anche nella Marina Militare, e un diploma di capitano di lungo corso. Al Museo Luzzati è in corso in questi giorni una mostra antologica a lui dedicata.

“Crediamo che in un’occasione speciale come la cinquantesima edizione sia doveroso dedicare un momento alle imprese della nautico che hanno creduto da subito nel Salone come strumento di promozione del comparto, e che nel corso degli anni sono cresciute insieme a noi. Stiamo già lavorando per sviluppare insieme un ulteriore percorso di eccellenza a livello internazionale” dichiara Paolo Lombardi, presidente di Fiera di Genova.
 
“E’ un onore, in qualità di Presidente dell’Associazione di categoria, poter premiare le aziende che ogni anno, per 50 edizioni, ha contribuito con noi alla realizzazione del Salone più grande ed autorevole in tutto il panorama fieristico nautico mondiale.  Anche il ruolo dei giornalisti è stato ed è importante per raggiungere il grande pubblico e contribuire a promuovere quella ‘cultura del mare’ che è uno degli obiettivi della manifestazione: se oggi il Nautico è un evento di risonanza internazionale è anche merito loro” , aggiunge Anton Francesco Albertoni, presidente di Ucina.
La serata è una delle iniziative promosse dal “Tavolo di Promozione della città” in occasione di questa speciale ricorrenza e avrà il suo momento più suggestivo nel concerto di Gino Paoli. Il  grande cantautore genovese dalla terrazza del padiglione B, affacciata sulla grande marina, proporrà al pubblico tutti i più grandi successi del suo vastissimo repertorio.

Oltre ai presidenti di Fiera di Genova e Ucina alla serata, condotta da Donatella Bianchi, sarà presente anche la sindaco di Genova, Marta Vincenzi, presidente del Tavolo di Promozione della città.

Share