Puma chiude un trimestre da record e dopo la VOR si regala l’America’s Cup

Puma ha registrato un giro d’affari record nel secondo trimestre di quest’anno, grazie alle vendite in Asia e America Latina e ha confermato l’obiettivo di superare i 3 miliardi di fatturato nel 2011. Grazie a questi risultati e con l’obiettivo della crescita è diventata il nuovo fornitore ufficiale della linea di abbigliamento sportiva della 34ma America’s Cup.

Oltre a tale ruolo, PUMA opererà sia nel negozio online della manifestazione, sia nei negozi itineranti che verranno aperti nelle varie località scelte come sede delle regate valide per la 34ma America’s Cup. La prima linea di abbigliamento griffato America’s Cup sarà resa disponibile unicamente ai fans che presenzieranno all’evento inaugurale dell’America’s Cup World Series, in programma a Cascais tra il 6 e il 14 agosto.

Quanto ai numeri, nel periodo preso in esame i ricavi del marchio controllato da Ppr hanno raggiunto quota 674 milioni di euro, in crescita del 14,1%. L’utile netto è salito a 37,6 milioni di euro (+10,6%), mentre l’ebit si è attestato a quota 55,4 milioni di euro.

Tornando ai dati di bilancio, nel primo semestre del 2011 Puma ha registrato ricavi per 1,44 miliardi di euro, in crescita dell’11,4%, mentre gli utili sono saliti a 106,6 milioni (+8,2%). In qualità di fornitore ufficiale dell’abbigliamento sportivo PUMA sarà licenziataria esclusiva dei capi di abbigliamento utilizzati dall’America’s Cup Event Authoroty e dell’America’s Cup Race Management, inclusi i capi da utilizzare in acqua.

“L’approccio di PUMA al mondo della vela è sempre stato un po’ diverso – ha dichiarato Antonio Bertone, responsabile del marketing di PUMA – Siamo i cani sciolti del settore, pronti a scuotere il mondo dello sport con campagne, prodotti e partnership che raggiungono un nuovo pubblico, dialogano con il divertimento e sfruttino al limite le nuove tecnologie. L’America’s Cup abbraccia questa filosofia e si ripropone come l’evento più importante che il mondo del professionismo velico ha vissuto negli ultimo dieci anni. Siamo entusiasti di salire a bordo come fornitori ufficiali dell’abbigliamento sportivo dell’America’s Cup”.

L’esordio di PUMA nel mondo della vela risale al 2008, quando ha sviluppato una linea di calzature sportive alla moda, capi di abbigliamento e accessori in occasione della presentazione di PUMA Ocean Racing. Spinta verso il successo da un’azione di marketing massiccia, focalizzata sui media e sul coinvolgimento dei fan, la nuova linea ha permesso a PUMA di imporsi come marchio credibile anche tra i velisti e gli appassionati e ha spianato la strada all’accordo con l’America’s Cup.

Share