Quando il racconto di un’avventura meravigliosa diventa libro

Il manager che ha lasciato il mondo della finanza londinese per affrontare i venti oceanici e realizzare il sogno di una vita diversa. SailBiz ha avuto la fortuna di collaborare con Marco Nannini durante la sua avventura della Route du Rhum del 2010. Bravo nel raccontare, bravo nel descrivere, bravo nel trasferire in modalità multi lingue le emozioni di una grande avventura. Allora sostenuto dalla sua azienda, successivamente sostenuto dalla sua caparbietà, ha emozionato chi lo ha seguito. Oggi quelle emozioni vanno su carta ed esce il suo libro edito da Longanesi. Velista dell’anno nel 2012, dopo il successo nell’avventurosa sfida della Global Ocean Race. MARCO NANNINI – DALLA BANCA ALL’OCEANOUn lavoro in Unicredit a Londra, nel cuore della finanza globale, e dentro il desiderio di una vita diversa, di un cambiamento radicale. Nasce così il sogno realizzato che Marco Nannini racconta in questo libro. Il primo passo è l’opportunità, nel 2009, di partecipare alla prima regata in solitaria, una transatlantica di 21 giorni, che gli fa capire che la sua vita, il suo futuro sono sul mare. Da qui, la decisione di licenziarsi e, senza sponsor ma solo con i suoi risparmi, comprare una barca da regata, chiamata ironicamente (ma non troppo) Financial Crisis. Con questa barca nel settembre 2011 Nannini partecipa alla Global Ocean Race: cinque tappe da Maiorca a Les Sables d’Olonne, passando per Cape Town, Wellington, Punta del Este e Charleston. Una sfida vinta, cui fa seguito poi nel 2012 il riconoscimento di Velista dell’Anno, e la consapevolezza di poter cambiare il corso della propria esistenza, di poter compiere scelte radicali, di potersi costruire una vita diversa.

 

Marco Nannini, 35 anni, nato a Torino, ha deciso di lasciare il suo lavoro di manager finanziario presso la filiale di Londra del Gruppo UniCredit per fare il giro del mondo in barca a vela. Nel settembre 2011 ha partecipato alla Global Ocean Race, regata d’altura, arrivando secondo. Nel 2012 è stato eletto velista dell’anno. Attualmente vive in provincia di La Spezia, dove si occupa dell’associazione sportiva dilettantistica dedicata alla vela d’altura.

 

 

Share