Seatec si apre alle startup

In Italia il lavoro non si cambia più perché non c’è, ma in Italia il lavoro si può creare. Così aumentano gli investimenti nelle startup e dopo l’iniziativa di BIC Lazio con il SEABOOT CAMP che vedrà giovedì 6 dicembre il suo epilogo a Civitavecchia con la premiazione della migliore idea nel settore della nautica, anche il SEATEC si adegua. Infatti è notizia di questi giorni che nella fiera dedicata alla nautica di marzo a Carrara, ci sarà uno spazio dedicato appositamente alle startup. L’evento Startup Arena di Seatec – Compotec 2018 – che si terrà all’interno dei saloni specializzati SEATEC, Rassegna internazionale di Tecnologie Subfornitura e Design per Imbarcazioni, Yacht e Navi, e COMPOTEC, Rassegna Internazionale Compositi e Tecnologie Correlate, dal 5 al 7 aprile 2018 presso il polo fieristico di Marina di Carrara.

 

Startup Arena è un’area dedicata al business e all’innovazione finalizzata alla presentazione di start-up che abbiano nuovi e interessanti progetti da proporre. L’iniziativa segue alla sua precedente edizione, realizzata in occasione di Seatec 2017, sulla scia del suo positivo debutto durante Carrara Marmotec, Fiera Internazionale Marmi e Macchine, e alla sua riproposizione all’interno di White Marble For Building durante SAIE 2016, in collaborazione con Fiera di Bologna. Sulla scorta del successo ottenuto, CarraraFiere è lieta di riproporre Startup Arena anche all’interno di Seatec e Compotec 2018, ospitando le giovani imprese che si stanno affacciando sul mercato della nautica e dei compositi  e offrendo loro preziose opportunità di networking con operatori internazionali a un prezzo decisamente contenuto.

Per ciascuna start-up innovativa interessata a partecipare sarà previsto:

  • uno spazio espositivo preallestito di 9mq;
  • la possibilità di partecipare agli incontri B2B organizzati da CarraraFiere in collaborazione con Agenzia ICE;
  • la possibilità di organizzare un evento di presentazione dei propri prodotti innovativi all’interno dell’Arena;
  • la possibilità di competere con le altre startup presenti nell’Elevator Pitch finale in cui una commissione di esperti proclamerà la start-up più innovativa dell’Arena.

Nella valutazione dei profili aziendali e delle innovazioni proposte si darà precedenza  alle imprese che intendano presentare innovazioni con ricadute in termini di sostenibilità e di riduzione dell’impatto ambientale, in linea con il tema della filiera sostenibile e della blue economy.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *