Slam si prepara all’AC con una nuova collezione

SLAM e BMW Oracle racing: una nuova collezione che esplicita lo stile e la ricerca tutta italiane della vela del futuro
Il 2009 è per SLAM un anno molto importante: una data che racchiude in sé molti traguardi, alcuni da poter definire davvero storici. Il 2009 infatti rappresenta il trentennale dell’azienda genovese, che nel 1979 si affacciò al mondo dell’abbigliamento, pensando ai velisti e alle loro esigenze tecniche. Tre decenni che hanno tracciato ormai la storia di SLAM, ma anche della vela moderna, che si è evoluta di pari passo, con tecnologie sempre più all’avanguardia e con esigenze sempre più esasperate. Nuovi record di velocità, nuovi scafi, nuovi progetti impensabili fino a qualche anno fa.
Nel 2009 raggiunge l’apice anche nelle sponsorizzazioni: SLAM entra a pieno titolo in Coppa America con il Challenger of Record BMW ORACLE Racing e lancia una nuova collezione tecnica per il Team.

L’evoluzione tecnica dei suoi prodotti è da sempre il “focus” di SLAM: essere in Coppa America significa essere stati riconosciuti dai team top della vela mondiale quale azienda leader nel campo della ricerca e dell’ingegnerizzazione dell’abbigliamento tecnico, elementi che contribuiscono al raggiungimento della migliore performance in regata.

Il laboratorio galleggiante SLAM ha ideato e realizzato capi altamente performanti per soddisfare le nuove esigenze dettate dai multiscafi e dalle necessità tecniche dell’equipaggio di BMW ORACLE Racing.  Il Team ha collaborato strettamente con il settore Ricerca & Sviluppo SLAM,  che a sua volta si è avvalso del supporto  del Politecnico di Milano e di Torino per studiare nuovi filati, nuovi tessuti, nuove tecniche di assemblaggi e soluzioni, che rispondano al meglio sia alle condizioni idro-termiche, che alla biomeccanica dell’atleta in barca a vela.

“Siamo molto orgogliosi di essere stati scelti da BMW ORACLE Racing quali fornitori ufficiali del Team. La nuova formula di Coppa America, che si svolgerà sui multiscafi, richiede nuove soluzioni anche nell’abbigliamento che il reparto Ricerca & Sviluppo SLAM ha testato sui campi di regata di tutto il mondo.  Oggi, dopo i diversi test sviluppati su differenti scafi e in condizioni climatiche delle più disparate, SLAM propone la nuova collezione tecnica BMW ORACLE Racing con una chiara distinzione di stile e tecnologia – ha dichiarato la Presidente SLAM Carla Gardino – Per realizzare determinati capi in particolare le cerate, ci siamo affidati a nuovi materiali che sono stati creati da tessuti ” figli” della nanotecnologia, con l’obbiettivo di raggiungere performance quali areodinamicità, ergonomicità, impermeabilità, resistenza e rapida asciugatura, caratteristiche indispensabili a bordo dei multiscafi.” ha concluso la Signora Gardino alla presentazione ufficiale della nuova collezione BMW ORACLE Racing.

Essere official supplier del Team del Golden Gate Yacht Club di San Francisco è anche una conferma sugli investimenti di SLAM negli Stati Uniti, che hanno portato il brand italiano ad essere tra i più apprezzati del panorama velico statunitente.

Share