The Ocean Race: pianificare le prossime 3 edizioni, programmare 10 anni

The Mirpuri Foundation announced today that will be part of the next edition of the Ocean Race, the longest and toughest sporting event in the world, not only to contribute to the Race’s renewed and important sustainability initiatives, but also with a Race team in the event.

Nelle ultime comunicazioni di The Ocean Race sono state messe in evidenza le date delle prossime tre edizioni, questo al fine di aiutare tutti nella programmazione e quindi nella ricerca di fondi: team, classi, velisti, città ospitanti, aziende. E’ una scelta saggia al fine di poter eventualmente organizzare eventuali spostamenti legati alla situazione di incertezza del Covid-19. Le decisioni sono naturalmente state prese contattando e consultando gli stakeholder.

“Abbiamo pensato al futuro di The Ocean Race per diverso tempo, prendendo in considerazione le oneste opinioni di tutti i nostri stakeholder nel mondo.” Ha aggiunto Johan Salén, Managing Director della regata. “Rinviare la data di partenza permette alle città sede di tappa e ai partner di avere il tempo necessario per prepararsi al meglio alla prossima edizione. Allo stesso tempo, però, ci siamo resi conto che gli stakeholder cercavano conferme sul lungo periodo e sullo sviluppo della regata, a cui stiamo lavorando attivamente.”

11th Hour Racing Team delivers the boat back to France after the Transat Jacques Vabre race, with an Ocean Race configuration of six onboard.

Le prossime tre edizioni di The Ocean Race, il giro del mondo in equipaggio, si terranno dunque nel 2022-23, 2026-27 e nel 2030-31.

Si sta pensando e verificando con i team iscritti e gli stakeholder la fattibilità di eventi da svolgersi fra le edizioni, e di un evento europeo per l’estate 2021, dedicato alle classi IMOCA 60 e VO65, e potenzialmente aperto anche ad altre barche ad alte prestazioni.

LE DICHIARAZIONI: RICHARD BRISIUS

“The Ocean Race Europe ha rappresentato una visione e un sogno nostro e di molti altri per molto tempo,” ha spiegato Richard Brisius. “Immaginiamo una regata e una festa per tutti, che possa ispirare e unire l’Europa. Una celebrazione che coinvolga i fan e gli atleti, che fanno cose straordinarie e al tempo stesso cercano di imporre un cambiamento per un pianeta più sano. Abbiamo pensato al concetto di The Ocean Race Europe da realizzarsi fra le edizioni del giro fin da quando siamo subentrati nell’organizzazione lo scorso anno. Originariamente avevamo pensato a una partenza nel 2023, ora invece lavoreremo con i team, le città e partner per capire se programmarla per l’estate 2021.”

Per le dieci città sede di tappa di The Ocean Race, il nuovo calendario rappresenta una conferma e da maggiore chiarezza per il futuro.

LE DICHIARAZIONI: MARCO BUCCI

Il sindaco di Genova Marco Bucci ha affermato che ospitare il finale della regata nel 2023 avrà dei benefici per la città italiana, che è al debutto assoluto nell’evento.

“Ospitare The Grande Finale di The Ocean Race è qualcosa che Genova e l’Italia intera desiderano.” Ha detto il sindaco Bucci. “Abbiamo avuto un piccolo assaggio di quanto sia positiva la collaborazione fra Genova e The Ocean Race quanto abbiamo organizzato il primo The Ocean Race Summit lo scorso settembre. Da parte nostra, so che tutti coloro che sono coinvolti nel progetto di Genova potranno sfruttare al meglio l’anno in più, per garantire un’esperienza davvero unica nel 2023, che peraltro rappresenterà anche il cinquantesimo anniversario della regata.”

Italian Genoa’s mayor Marco Bucci gathers to an official ceremony on the first anniversary of the Morandi highway bridges collapse, in Genoa, Italy, 14 August 2019
ANSA/SIMONE ARVEDA

“Inoltre ci piace l’idea di una The Ocean Race – Europe nel 2021. Penso che potrebbe essere un evento importante, che potrà contribuire a promuovere unità, creando legami e ispirazioni proprio mentre stiamo emergendo dalla crisi e ricostruendo la nostra società. Parteciperemo con tutti gli altri stakeholder coinvolti a uno studio di fattibilità per una regata europea nel 2021, perché pensiamo che possa essere una vetrina importante per Genova e per il nostro patrimonio marittimo.”

The Ocean Race resta legata alla sua storia: è la più importante regata oceanica in equipaggio del calendario velico mondiale. Le nuove date e i miglioramenti per la prossima edizione garantiranno un evento con un futuro sostenibile in mare e a terra.