Un’edizione all’insegna dell’innovazione: ecco il 57° Salone Nautico

La 57° edizione del Salone Nautico, organizzata a Genova dal 21 al 26 settembre prossimi da UCINA Confindustria Nautica, è stata presentata questa mattina a Palazzo Tursi  nel corso di un incontro con il Sindaco di Genova, Marco Bucci, e il Presidente di UCINA Confindustria Nautica, Carla Demaria accompagnata dal management dell’Associazione. Il Sindaco di Genova, Marco Bucci, ha dichiarato ad apertura della conferenza stampa che è seguita: “Stiamo mettendo le fondamenta per un grande Salone Nautico con UCINA: una manifestazione che sarà veramente differente rispetto agli anni precedenti e che quindi darà l’immagine che non solo il Salone, e quindi il business della nautica, ma anche la Città vuole contribuire alla rinascita e al rinnovamento per far tornare grande Genova. Il Salone Nautico è molto importante per la ricaduta che ha sulla città. Genova dimostrerà di saper essere ospitale e lo farà con diverse iniziative durante il Nautico tra cui l’apertura dei Palazzi dei Rolli e dei Musei e la disponibilità di parcheggi gratuiti per i visitatori della manifestazione”. 

 

Il Presidente di UCINA Confindustria Nautica, Carla Demaria, ha quindi commentato: “Credo ci siano tutte le premesse perché UCINA organizzi un Salone Nautico al massimo del suo potenziale. Oggi abbiamo due condizioni favorevoli su cui lavorare: come mai successo prima tutte le Istituzioni del territorio ci accompagnano e ci supportano e, inoltre, possiamo contare sulla solida crescita del mercato che vede una proiezione per il 2016 a +18%. In occasione della conferenza stampa di aprile avevamo dato numeri rassicuranti, ma l’evoluzione ad oggi è ancora più favorevole. In  particolare, siamo fieri dei rientri di grandi marchi italiani e stranieri tra cui Azimut Yachts, Baglietto, FourWinns, Galeon, Sea Ray, Scarab, WellCraft e Zodiac a conferma della centralità del Nautico nel panorama espositivo europeo e mondiale”.

Andrea Razeto, Vice Presidente di UCINA Confindustria Nautica, ha confermato: “Come operatore della nautica e come espositore, prima ancora che come Vice Presidente, voglio testimoniare come, in questi ultimi anni, il Salone abbia registrato un cambio di passo.  L’incontro di questa mattina è stato molto positivo e dimostra la volontà di essere efficaci e costruttivi”.

La Presidente Demaria ha poi sottolineato come anche l’aumento degli spazi sia significativo di questa evoluzione: la prossima edizione vedrà un aumento di circa 4.000 metri quadrati della potenzialità di capienza rispetto al 2016 e una riorganizzazione della nuova Darsena – il marina che ospita i motoryacht – che va ad utilizzare le banchine nella loro massima estensione possibile e ospiterà 62 imbarcazioni in più rispetto allo scorso anno. Il nuovo corso dei rapporti tra le Istituzioni liguri e UCINA Confindustria Nautica ha avuto immediato riscontro nella decisione da parte di UCINA di fissare la conferenza stampa di presentazione della 57° edizione del Salone Nautico a Palazzo Tursi, presso il Salone di Rappresentanza, il prossimo 5 settembre.

Share