Un ricchissimo 2011 a Civitanova Marche

Parte da Civitanova Marche, per toccare poi i campi di regata più prestigiosi del mondo, la stagione agonistica del Club Vela Portocivitanova. Questa sera, la società “timonata” dalla campionessa mondiale 420 Critiana Mazzaferro, ha presentato le squadre e il calendario agonistico 2011 presso il nuovo ristorante sociale.  La multidisciplinarietà della vela, uno sport che consente a professionisti e appassionati del settore di spaziare dalle classi olimpiche alle regate oceaniche, dai monotipi (barche tutte uguali) alle regate di altura, è stata protagonista assoluta della serata. Nella prossima stagione, il club marchigiano schiererà una squadra composta da oltre 50 velisti, impegnati nelle competizioni aperte alle derive (Laser, Optimist, Dragone, Dinghy), monotipi (Melges 24 e 32 piedi, Farr 40) e imbarcazioni d’altura categorie Offshore Racing Congress e International Rule Class.

Tra i 12 timonieri della classe Laser, allenati da Andrea Patacca e impegnati nei circuiti Italia Cup, Europa Cup, campionati europeo e mondiale, spiccano i nomi di Claudio Vallesi, campione italiano juniores 2007, Valentina Gironelli, che con l’argento in Coppa dei Campioni (Reggio Calabria, 30 ottobre – 1 novembre 2010), ha strappato un biglietto per il mondiale Under 16, e Sofia Capparuccini, che potrebbe farle eco in virtù della vittoria a Salerno (5-7 marzo 2011) nel raggruppamento giovanile.

Conta oltre 20 componenti la squadra degli Optimist, “guscio” a vela riservato ai giovanissimi, che quest’anno parteciperà a tutte le regate zonali, al circuito Volvo Cup, e alle regate per i più piccoli quali la Coppa del Presidente e la Primavela. Il team, suddiviso in pre-agonisti e agonisti, è allenato dai coach Valentina Stronati e Sebastiano Paolini.

Tra i derivisti del club, merita una segnalazione l’impegno di Gabriele Cingolani, esperto velista classe 1941, che parteciperà a 4 regate nazionali e alla world cup dei Dinghy classici.

All’attività sulle piccole barche,  la vela civitanovese affianca quella di un altrettanto nutrito gruppo di armatori sugli scafi più grandi, impegnati nelle  principali regate del panorama nazionale e internazionale.

Tra i monotipi, “Armonia – Audi Fratelli Giacomel”, Melges 32 di Alessio Marinelli, e “Uka Uka”, Melges 24 di Lorenzo Santini, andranno alla ricerca di consistenti soddisfazioni nei rispettivi appuntamenti nazionali, continentali e mondiali. Oltre a Marinelli, il più talentuoso timoniere marchigiano con alle spalle 8 titoli nazionali, 2 europei e una vittoria alla mitica Barcolana, a bordo di “Armonia” si faranno notare facce conosciute come quelle di Gabriele Benussi e Paolo Mangialardo.
Santini ha riconfermato nella rosa il fuoriclasse triestino Lorenzo “Rufo” Bressani e Federico Michetti che, nel 2010, hanno già vinto due titoli iridati proprio nelle classi Melges 24 e 32.

Nel campo ORC International, il guidone sociale verrà rappresentato da una decina di equipaggi e la sfida sarà all’insegna di “Calipso IV”, Altair 3″ e “MP 30+10”, rispettivamente armate da Piero Paniccia, Sandro Paniccia e dal Pierdomenico Sailing Team. Ambiziosi gli obiettivi di questi team, che saranno impegnati nei campionati italiani e mondiali di categoria, imbarcando “galacticos” del calibro di Vasco Vascotto (Calipso IV), Lars Borgstrom, Branko Brcin (Altair 3) e Michele Regolo (MP30 + 10).

Gli impegni di “Tike”, il maxi yacht di proprietà di Marco Serafini, si concentreranno sulle competizioni long distance. Dopo i successi caraibici dello scorso anno (1° Antigua Sailing Week), vedremo lo scafo civitanovese alle prese con duri banchi di prova del Mediterraneo: la Rolex Middle Sea Race, la Maxi Rolex Cup e la Palermo – Montecarlo.

Per quanto riguarda le regate organizzate a Civitanova Marhe, il calendario è davvero vario: 12 eventi tra febbraio e settembre che interesseranno le classi Optimist, Laser e Altura. Il trofeo Biancucci (classe Optimist, 3 aprile) e l’Italian Cup (ORC International, 4-5 giugno) saranno due appuntamenti di selezione per i campionati italiani delle rispettive classi.
Tra agosto e settembre si svolgeranno gli appuntamenti clou del calendario: il campionato nazionale della classe Laser (22-27 agosto), che vedrà al via più di 300 timonieri provenienti da tutte le regioni d’Italia, la Solo Autolux, unica competizione per solitari corsa su barche di serie (3-4 settembre), e il campionato del Medio Adriatico, evento ORC international intitolato alla memoria di Luca ed Enrico Dignani (24-25 settembre)

Share