Un’edizione da World Guiness per Fraglia Vela Riva

Oggi alla Fraglia Vela Riva è stata la giornata della proclamazione ufficiale della conquista del GUINNESS WORLD RECORDS™ per la regata velica monoclasse più numerosa al mondo. Dopo le prime prove disputate ieri (prima giornata di regate) sono stati certificati infatti 1039 partecipanti effettivi – sui 1073 iscritti totali al XXX Meeting del Garda Optimist: per il record vengono infatti considerati solo i partecipanti con almeno una prova regolarmente portata a termine. Un numero che permette ampiamente la conquista di questo nuovo GUINNESS WORLD RECORDS™ e che potrà essere aggiornato fino a domenica, se si aggiungeranno regatanti con almeno una prova conclusa. Grande soddisfazione sia tra gli organizzatori della Fraglia Vela Riva, che tra tutti i partecipanti che hanno contribuito a raggiungere questo fantastico record; un evento vissuto con grande entusiasmo proprio perchè all’insegna dello sport e dei giovanissimi velisti che sul Garda Trentino hanno l’occasione di vivere un’esperienza davvero unica. In regata infatti ragazzini dai 9 ai 14 anni provenienti da 27 paesi: l’Italia naturalmente è la più numerosa con 332 iscritti, seguita dalla Germania con 235 e dalla Danimarca con 69 partecipanti. Tra le nazioni più lontane Australia, Bermuda e Stati Uniti con 22 iscritti.

Dopo la soddisfazione di aver ricevuto ieri il certificato Guinness World Records® della regata monoclasse più numerosa al mondo oggi alla Fraglia Vela Riva e su tutto il Garda Trentino si è tornati a regatare con vento sostenuto. Come da programma le oltre 1000 barche sono scese in acqua per la partenza prevista per le 12: dopo aver atteso che entrasse  vento da sud più disteso, si sono via via susseguite le varie batterie per ciascuna delle categorie. I cadetti (9-11 anni) hanno portato a termine una sola prova, perchè verso le 14 il vento è aumentato fino a raggiungere i 20 nodi e per ragioni di sicurezza sono stati fatti tutti rientrare. Grande battaglia tra gli juniores che invece hanno disputato tutte e tre le prove in programma, portandosi a 8 regate totali. La situazione dopo sette regate (l’ottava è ancora in corso e le classifiche con l’ultima prova saranno pronte in serata) vede l’italiano Patrik Zeni della Fraglia Vela Malcesine balzato al comando con due punti di vantaggio sullo svedese Osterberg, protagonista di un primo in prova 2. A quattro punti lo statunitense Glossenger, terzo davanti al turco Isik, entrambi vincitori nelle proprie batterie in regata 7. Ottima giornata per Dimitri Peroni della Fraglia Vela Malcesine protagonista oggi di un primo e un terzo e risalito in settima posizione.
 
Share