Vele d’Epoca di Imperia Panerai Classic Yachts Challenge 2012 chiusa la 17.ma

La 17.ma edizione delle Vele d’Epoca di Imperia, tappa storica e prestigiosa del Circuito “Panerai Classic Yachts Challenge 2012”, si è conclusa con la vittoria di… tutti gli armatori. Cuore pulsante di una manifestazione unica nel suo genere. Dove quel cocktail speciale di sport e storia ha regalato momenti intensi e significati importanti: con rispetto e lealtà davanti a scontro e sfida.  Uno spettacolo impareggiabile, regate dal sapore particolare che hanno ritrovato nel profondo lo spirito genuino e le antiche radici della vela. Percorsi impegnativi sotto il profilo agonistico che, mantenendo la sfida nei pressi della costa, hanno saputo catturare “dal vivo” l’attenzione di un pubblico mai accorso così numeroso a testimoniare la sua vicinanza e la sua emozione nei confronti di questa affascinante competizione.

Un “range” di barche di assoluto valore, ottanta gioielli del mare: veri e propri capolavori “flottanti” che hanno allestito, nella cinque giorni di kermesse sul molo di Porto Maurizio, la più bella mostra galleggiante che si possa immaginare.

Skipper che hanno scritto le pagine più belle della vela agonistica, dal francese Bruno Trouble, ideatore della Louis Vuitton Cup, al nostro Mauro Pelaschier, il famoso timoniere di Azzurra, che si sono ritrovati a competere nella sfida più “naturale”, senza una sola alchimia elettronica… Donne “al comando” come la francese di Mariska, Laurence D. Rames… E qualche sorpresa al timone, come il figlio di Carolina di Monaco, Pierre Casiraghi…

Una non-stop di arte, cultura e… festa che ha “vestito” la banchina in ogni suo angolo, offrendo in un quadro magico e suggestivo mostre, musica e spettacoli.   

Lucio Carli, Presidente di Assonautica Imperia, ringraziando Officine Panerai per il determinante sostegno, ha voluto sottolineare come “in un contesto generale difficile, dove solo fare l’evento poteva essere considerato un miracolo, essere riusciti a crescere ancora una volta è stata la migliore risposta sul campo, merito di una squadra perfetta che ringrazio per l’immenso lavoro svolto. Un successo per la vela, un successo per la città di Imperia. Che bello che è stato, che brutto sia finito…”

Angelo Bonati, CEO di Officine Panerai, ha salutato così le ‘Vele’: “Questa edizione ha confermato il grande interesse del pubblico e degli armatori. La manifestazione, nonostante la crisi economica, ha  incrementato la presenza dei visitatori e delle barche partecipanti, non solo da un punto di vista numerico ma anche qualitativo. I miei complimenti vanno al Comitato organizzatore. Per la prossima edizione confermo la presenza di Panerai come ‘Title sponsor’”.

Show must go on…

 

Share