Giancarlo Pedote

Vendée Globe 2020, l’italiano Giancarlo Pedote e la classifica

Il Vendée Globe non si ferma e prosegue la sua corsa, anche a Natale. Per i velisti solo cielo e mare. O meglio: cielo e Oceano Pacifico. Giorno dopo giorno la regata avanza e cambia qualcosa nella classifica del Vendée Globe 2020.

L’italiano Giancarlo Pedote, che sta affrontando il Vendée Globe 2020 a bordo di Prysmian Group, si trova al momento al nono posto. Da qualche giorno ha lasciato la decima posizione ed è salito in classifica di un gradino. L’avventura a bordo di Prysmian Group è davvero incredibile. Lo testimonia un recente video pubblicato sul profilo Twitter del velista nato a Firenze 44 anni fa. Pedote ha dovuto effettuare un’ispezione della testa dell’albero su Prysmian Group, a ben 27 metri sopra il mare.

“A volte bisogna fare cose, che non si ha voglia di fare. Oggi avevo voglia di fare tutto, tranne che venire quassù. L’unica cosa bella è il panorama”, ha commentato il velista italiano impegnato nel Vendée Globe 2020. E come dargli torto. Le immagini che ha offerto e regalato sono davvero incredibili, oltre che impressionanti. E fanno ben capire la portata della sfida.

Ma c’è dell’altro. In un messaggio spedito al quotidiano Avvenire, Pedote ha parlato del suo Natale. Nel messaggio, il velista ha detto: “La cosa che mi dispiace veramente sarà non poter vedere gli occhi dei miei figli che apriranno i regali sotto l’albero di Natale il 25. Perché quelli sono dei momenti di gioia immensa, in cui non faccio altro che concentrarmi nelle loro emozioni e guardarli per vedere la purezza di quel momento, la sorpresa, la gioia, la felicità. Pazienza, vorrà dire che mi prenderò la rivincita nel prossimo Natale, se tutto andrà bene. E per il resto, vorrei augurare a tutti gli italiani un bellissimo Natale, un felice anno nuovo, qui da Giancarlo Pedote e Prysmian Group alla latitudine del 55 Sud”.