Volano le adesioni alla WIMRA

La nuova disciplina olimpica, sotto la guida della WIMRA (Women International Match Race Associtaion), che vedrà il suo debutto a Londra 2012, marcia  a gonfie vele.

La nuova imbarcazione olimpica, l’ISAF Elliott 6m, farà il suo debutto alla prossima Sailing World Cup a Kiel a giugno proprio mentre il numero di eventi di match race femminili sta crescendo in maniera significativa in tutto il mondo; la WIMRA non è stata mai così forte.

Numerosi team stanno crescendo tecnicamente entrando stabilmente nella ranking list mondiale, puntando ad un serio programma olimpico.
Alla prossima tappa della ISAF Sailing World Cup, la Delta Lloyd Regatta, a Medemblik il match race sarà presente ufficialmente per la prima volta e attualmente ben 24 team, provenienti da ben 13 nazioni, si sono già iscritti.

Per questo primo evento si regaterà con un equipaggio di 3 persone sugli Yngling, ma dal 2010 tutti sull’Elliott 6m.
A seguito di un accordo tra Germaia, Finlandia e Olanda l’Elliott 6m sarà utilizzato in occasione del Kieler Woche che per il secondo anno consecutivo annovera la presenza del match race.
Un accordo analogo è stato sottoscritto anche da Olanda e Gran Bretagna per avere il match race femminile durante la prossima edizione
dello Skandia Sail for Gold Regatta che si svolgerà a Settembre e nel 2010 alla Delta Lloyd Regatta.

Oltre 70 imbarcazioni saranno costruite e distribuite nel 2009 in oltre 16 paesi che sono stati selezionati attrivaerso l’ISAF allocation plan.
Tra questi paesi sono inclusi Israele e Cina dove i programmi di match race sono stati appena avviati in virtù di una lunga esperienza in questa disciplina.

 

Come SailBiz siamo convinti che questa disciplina sarà spettacolare alla pari del 49er. Il motivo è che il match race è semplice ed intuitivo per un pubblico televisivo e la smisurata grinta delle donne appassionerà gli amanti di questo sport. Ci aspettiamo interesse da parte delle aziende, così come ci aspettiamo che la FIV si strutturi quanto prima per questa novità olimpica.

Share