VOR: la tappa di Lorient presentata a St. Malò

Giugno 2012: 1 anno e 8 mesi praticamente 600 giorni alla tappa francese dell’edizione 2011/12 della Volvo Ocean Race. Eppure in Francia già se ne parla, anzi già si vive intensamente! Infatti in occasione della Route du Rhum, la regata oceanica in solitario più importante dell’anno, nel ricco villaggio allestito per l’occasione nel bacino di St Malò era presente lo stand della Volvo Ocean Race. Particolarità consiste nel fatto che lo stand è stato il più visitato grazie alla presenza di un “simulatore di bordo” che appassionati e semplici curiosi (quasi un milione e mezzo in 9 giorni) hanno provato per godere delle emozioni vissute a bordo dei VOR70 negli oceani impetuosi. Sicuramente i francesi sono degli intenditori di vela oceanica ma la tappa francese è un occasione fondamentale di promozione dell’evento Volvo stesso in quanto nella prossima edizione sarà presente un team transalpino: Groupama il cui skipper è Frank Cammas che proprio in questo momento sta correndo la Route du Rhum con il potente trimarano Groupama per batterne il record (nel 2006 Lionel Lemonchois con Gitana ha impiegato 7 giorni, 17 ore, 19 minuti e 6 secondi)

Lorient sarà l’arrivo della penultima tappa Lisbona – Lorient del giro del mondo targato Volvo e in città il villaggio sarà presente per 15 giorni con un’area espositiva di oltre 20.000m2 , con un pontile dove saranno ormeggiate le barche per soddisfare la curiosità proprio del milione di curiosi che ha vnel frattempo ha voluto respirare l’aria di avventura oceanica di Saint Malò. Durante i giorni di giugno è prevista anche una In-Port-Race che darà punti utili alla classifica generale: in questo modo il pubblico potrà assistere allo spettacolo delle barche in navigazione prima di vederle sparire in direzione Galway città di arrivo e chiusura della Volvo Ocean Race.
Share