VOR pronto il percorso

E’ ormai definito il percorso della prossima Volvo Ocean Race, che prenderà il via dal porto spagnolo di Alicante nell’autunno del 2011. La prima località ad ospitare la regata sarà Città del Capo, in Sudafrica, che farà quindi registrare il primato di ben otto apparizioni come stopover del più importante il giro del mondo a vela in equipaggio. Entro la fine di marzo gli organizzatori renderanno noti tutti gli altri porti sedi di tappa e l’intero percorso della Volvo Ocean Race 2011-12. 

La Volvo Ocean Race è l’unico evento professionistico della vela a visitare diversi porti ai quattro angoli del pianeta. La loro selezione è un compito delicato e trovare un percorso che non solo sia una sfida dal punto di vista sportivo ma anche economicamente e commercialmente interessante per gli sponsor e i partner della regata e dei team partecipanti è un lavoro arduo.

“Abbiamo ricevuto candidature da moltissime città  ognuna con la sua cultura, con caratteristiche, specialità e sfide proprie. Prima di prendere qualsiasi decisione ci siamo presi tempo sufficiente per valutare le oltre 80 approdi in tutto il mondo che desideravano ospitare l’evento. Perciò è un successo poter avere Città del Capo, con cui condividiamo la stessa visione e la stessa ambizione, fra gli stopover, un complemento ideale al processo di miglioramento e di aumento del livello qualitativo delle sedi di tappa.” Ha dichiarato il CEO della Volvo Ocean Race Knut Frostad.

Nell’edizione 2008/2009 il team di Ericsson 4, vincitore della tappa e dell’intero evento, ha impiegato 21 giorni 17 ore e 54 secondi per coprire le 6.500 miglia della prima frazione che è una delle più lunghe della regata. In passato molti dei team che se la sono aggiudicata hanno poi ottenuto anche la vittoria finale.

Per Città del Capo ospitare la 11 edizione della Volvo Ocean Race/Whitbread sarà un evento di grande rilievo secondo solo al campionato del mondo di calcio, la FIFA World Cup, che avrà luogo il prossimo giugno e per cui sono già stati venduti oltre due milioni di biglietti.

L’affascinante lungomare del V&A Waterfront sarà il luogo perfetto per i team di terra per preparare la tappa successiva per gli ospiti per godere dell’ambiente e dell’atmosfera unici di questa tradizionale località della vela oceanica. E tuttavia lo stopover concederà poco tempo agli equipaggi per il riposo, visto che il programma agonistico sarà molto intenso prima della partenza della seconda tappa, ivi inclusa la regata in-port che assegna punti importanti per la classifica finale e una prova pro-am.

Le sedi di tappa europee della Volvo Ocean Race nel 2012 inclusa la località del gran finale saranno annunciate nei prossimi giorni e l’intero percorso sarà svelato prima della fine di marzo.

La Volvo Ocean Race in pillole
– La prossima Volvo Ocean Race partirà dal porto spagnolo di Alicante nell’autunno 2011.
– La città sudafricana di Cape Town ha ospitato l’evento nel: 1973-74, 1977-78, 1981-82, 1997-98,  2001-02, 2005-06, 2008-09.
– Il progetto della barca, il VO70 è regolamentato e ha come principale obiettivo una grande velocità unita a un alto livello di sicurezza.
– La prima edizione della regata corsa su 31.250 miglia debuttò oltre 37 anni fa (al tempo era nota con il nome di Whitbread Round the World Race 1973-74), mettendo alla prova gli equipaggi in alcune delle condizioni più dure che l’uomo può incontrare sul pianeta.
– L’edizione 2011-12 sarà l’undicesima della storia dell’evento.

 

 

 

Share